Moratti: «Suning mi ha chiesto di tornare presidente»

Moratti: «Suning mi ha chiesto di tornare presidente»
© foto www.imagephotoagency.it

Inter, giornata calda: De Boer arringa i giocatori dopo la debacle in EL contro lo Sparta Praga, mentre Massimo Moratti rivela un succoso retroscena: «Suning mi ha chiesto di tornare presidente!».

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, svela un retroscena interessante ai microfoni di Premium Sport: «Suning mi ha chiesto di ritornare presidente: è una carica che equivale ad un grande onore, ma non saprei cosa rispondere, di certo provo nostalgia per l’affetto dei tifosi. Thohir? Ha trovato delle difficoltà perché si è ritrovato a gestire un giocattolo più grande del previsto. Con Suning mi sento al sicuro, vogliono far bene. De Boer? E’ molto bravo e spero possa ottenere presto risultati. Simeone in panchina? Sarebbe un grande ritorno poiché è un grande interista, ma ci sarà tempo: se De Boer farà bene non si muoverà».

LA STRIGLIATA, PER ESSERE FRANK – Intanto, in quel di Appiano Gentile, non è stata una mattinata facile per i nerazzurri reduci dalla scoppola rimediata in Europa League contro lo Sparta Praga. Frank De Boer, infatti, come riprende Il Corriere dello Sport, ha arringato l’intero gruppo prima di iniziare l’allenamento, chiedendo ai suoi di ritrovare concentrazione e intensità già dalla prossima sfida di campionato con la Roma, gara in cui dovrebbe esser recuperato anche Joao Mario.