Muore il grande giornalista Gianni Brera – 19 dicembre 1992 – VIDEO

Il 19 dicembre 1992 perde la vita in un incidente Gianni Brera, indimenticabile icona del giornalismo sportivo italiano

Il 19 dicembre 1992 a Codogno a causa di un tragico incidente automobilistico, perde la vita all’età di 73 anni uno dei più grandi giornalisti sportivi italiani: Gianni Brera. Giovanissimo direttore della Gazzetta dello Sport all’età di 30, direttore poi della redazione sportiva del Giorno e infine collaboratore di La Repubblica, Brera ha letteralmente rivoluzionato il modo di scrivere di sport e in particolare di calcio. Autore di neologismi, soprannomi e di definizioni che fanno ormai parte della letteratura sportiva Gianni Brera è stato un estenuo difensore del calcio all’italiana e spesso molto critico con giocatori dotati di grande talento ma poca grinta.

Da questo punto di vista sono rimaste famose le polemiche con un icona del calcio italiano come Gianni Rivera, pur essendoci stata tra i due una grande stima. Famose anche le sue apparizioni televisive, soprattutto alla domenica sportiva. Il lascito di Gianni Brera, autore anche di romanzi e opere teatrali, è immenso: il giornalismo sportivo ancora oggi, pur in tempi decisamente diversi, non può fare a meno di utilizzare alcune espressioni e un tipo di approccio che ci ha insegnato nei suoi tanti anni da giornalista.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.