Mourinho, nuovi guai con il fisco spagnolo: evasi 3,3 milioni

Mourinho, nuovi guai con il fisco spagnolo: evasi 3,3 milioni
© foto www.imagephotoagency.it

Secondo il fisco spagnolo, Mourinho avrebbe evaso per un importo di 3,3 milioni di euro derivanti dai diritti d’immagine.

Dopo Cristiano Ronaldo e Messi, il fisco spagnolo “miete” un’altra celebre vittima: tocca a Josè Mourinho questa volta presentarsi davanti al tribunale di Madrid per difendersi dall’accusa di evasione fiscale.

Il portoghese, questa mattina, si è presentato al palazzo di giustizia a Madrid per rispondere di una pesante accusa. Lo Special One, infatti, avrebbe evaso le tasse per 3,3 milioni di euro, tra il 2011 e il 2012, per quanto riguarda i diritti d’immagine.
Mourinho, dunque, secondo il fisco spagnolo non sarebbe in regola ma lo stesso allenatore del Manchester United, all’uscita del palazzo di giustizia, ai giornalisti presenti ha concesso una breve dichiarazione: «Mi avevano avvertito che era stata aperta una indagine e che dovevo regolarizzare la mia situazione. Ho dovuto pagare una certa cifra. Non mi sono lamentato, né ho fatto appello. Ho pagato, ho firmato ed ho chiuso la questione. Per questo motivo sono stato solo cinque minuti per dire le stesse cose che sto dicendo a voi.»