Napoli-Cagliari 3-1, pagelle e tabellino

insigne napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Cagliari, Serie A 2016/2017, 35ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Nel giorno del 30º compleanno di Dries Mertens, il belga si regala una doppietta ed un assist che valgono il 3-1 odierno contro il Cagliari. Il Napoli si porta così al secondo posto a 77 punti, in attesa di Milan-Roma di domani sera: sorpasso momentaneo nel segno di Mertens, autore di una splendida doppietta (su doppio assist di uno scatenato Ghoulam) e di un assist per il 3-0 di Insigne. Trenta gol stagionali per Mertens nel giorno del suo trentesimo compleanno, fino alla standing ovation del San Paolo al momento del cambio con Milik. Cagliari mai in partita, scioltosi appena dopo due minuti di gioco dal 100esimo gol stagionale del Napoli, che poi farà anche 101 e 102 con Mertens ed Insigne, fino alla rete della bandiera siglata da Farias al 92′.

NAPOLI-CAGLIARI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Napoli-Cagliari 3-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 2′ pt Mertens, 4′ st Mertens, 21′ st Insigne, 46′ st Farias

NAPOLI (4-3-3) – Reina 5.5, Hysaj 6,5, Albiol 6, Chiriches 6,5, Ghoulam 7,5, Zielinski 6, Jorginho 6, Hamsik 6,5 (24′ st Rog 6), Callejon 6,5, Mertens 8 (32′ st Milik s.v.), Insigne 7 (34′ st Giaccherini s.v.). Allenatore: Maurizio Sarri 7

CAGLIARI (4-4-2) – Rafael 5; Pisacane 5,5 , Salamon 4,5, Bruno Alves 5, Murru 5 (25′ st Faragò 5.5); Isla 4,5, Ionita 5.5 (24′ st Joao Pedro 5.5), Barella 5, Padoin 5.5; Sau 5.5 (33′ st Farias 6.5), Borriello 5.5. Allenatore: Massimo Rastelli 5

NAPOLI – IL MIGLIORE

Mertens 8  – Palma del migliore in campo che non può non andare in mano al folletto belga. Trenta gol stagionali, nel giorno del suo trentesimo compleanno, 24 in Serie A: come se non bastasse, regala anche un assist a Insigne per il 3-0

NAPOLI – IL MIGLIORE

Ghoulam 7.5 – Grande partita in entrambe le fasi per il terzino sinistro avaro di gol. Ne regala due, sotto forma di assist, però, al compagno Mertens. Promosso a pieni voti

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Salamon 4.5 – Serata horror per il centrale ex Brescia e Milan che non la vede praticamente mai di fronte ad un Mertens scatenato nel non dargli punti di riferimento.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Farias 6.5 – In un pomeriggio da dimenticare per la formazione di Rastelli salviamo il quarto d’ora di Farias, in gol nel finale beffando prima Albiol e poi Reina in uscita.

ARBITRO: Giacomelli

NOTE: ammonito Zielinski

Napoli-Cagliari 3-1: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Accademia Napoli nel secondo tempo, centrando l’obiettivo immediatamente: realizzare il secondo gol e chiudere la pratica Cagliari. Ci pensa nuovamente Dries Mertens, al quarto del secondo tempo, sfruttando il secondo assist di Ghoulam con un diagonale che batte Rafael. Dopo il 2-0 si scatena la classe del Napoli, con azioni degne di grandi palcoscenici come quella del 10’ della ripresa tutta di prima fino al tiro di Insigne. Il 3-0 arriva al 21’ del secondo tempo grazie a Lorenzo Insigne, imbeccato da uno splendido assist di Mertens in verticale. Cambi per i due tecnici: fuori Hamsik per Rog, nel Cagliari entrano Joao Pedro e Faragò. Poi due stading ovation, per Mertens ed Insigne, autori dei gol odierni: dentro rispettivamente Milik e Giaccherini. Il risultato, però, non si schioda fino al 3-1 finale di Farias che fa imbestialire Reina per il clean sheet mancato. Napoli attualmente al secondo posto a 77 punti in attesa di Milan-Roma.

FINE PARTITA! Il Napoli vince 3-1, doppietta di Mertens e gol di Insigne. Nel finale la rete di Farias

46′ GOL CAGLIARI! Lo segna Farias battendo Reina allo scadere

45′ Iniziano i due minuti di recupero di Napoli-Cagliari

44′ A breve l’assegnazione dei minuti di recupero: saranno due i minuti da giocare dopo il 90′

39′ Ci prova Isla con una percussione sulla destra, ma Reina anticipa l’uscita e spezza la chance rossoblù

36′ Ultimi dieci minuti di gioco, match già chiuso da un Napoli in grande giornata.

34′ Altra stading ovation dopo Mertens: è per Insigne, rilevato da Giaccherini

33′ Ci prova Rog dalla distanza, la palla si perde di poco a lato dal palo difeso da Rafael.

31′ Cambio nel Napoli: Mertens esce, dentro Milik

28′ Ancora Napoli all’attacco: Rafael salva in tuffo sul destro a giro di Insigne.

23′ Cambi per i due allenatori: dentro Rog per Hamsik, nel Cagliari entrano Joao Pedro e Faragò, escono Murru e Ionita.

22′ Bellissima imbucata di Mertens che realizza anche l’assist per Lorenzo Insigne: splendido anche il destro di Insigne che apre di piatto sul secondo palo.

22′ GOL DEL NAPOLI! 3-0, lo realizza Lorenzo Insigne su assist di uno scatenato Dries Mertens.

18′ Traversa di Albiol! Il colpo di testa del centrale si stampa sulla traversa a Rafael battuto, mentre sull’angolo successivo Chiriches non trova lo specchio della porta.

15′ Accademia Napoli adesso: spettacolare azione degli azzurri, Cagliari inerme di fronte alla tecnica avversaria.

12′ Callejon vicinissimo al 3-0! Lo spagnolo trova l’appuntamento con il pallone ma non è preciso

9′ Primo giallo del match: ammonito Zielinski da Giacomelli per un fallo a centrocampo.

8′ Hamsik regala spettacolo in dribbling, Zielinski non trova il tempo per la conclusione

6′ Scatenato Mertens a caccia della tripletta, come nella gara d’andata.

4′ Doppia firma di Mertens, che doppietta nel giorno del suo compleanno! 24 in campionato, il 2-0 uno splendido diagonale da fuori area su cui non arriva Rafael.

4′ GOL NAPOLI! Doppietta di Dries Mertens, sempre su assist di Ghoulam!

2′ Subito una grande occasione azzurra: Mertens allarga per Callejon, assist per il taglio di Insigne ma ci mette una pezza Pisacane.

1′ Inizia il secondo tempo di Napoli-Cagliari!

Questo il commento di Mertens a Premium Sport dopo i primi 45′: «Rammaricato per i gol mancati, stiamo giocando benissimo e avrei potuto fare molti più gol, ho sbagliato un po’ troppo, dobbiamo continuare e chiudere la partita. Abbiamo benzina per il secondo tempo, bisogna fare il secondo gol».


SINTESI PRIMO TEMPO – Dominio di un Napoli sprecone. Si può sintetizzare così il primo tempo dell’anticipo della 35ª di Serie A tra Napoli-Cagliari. “Solo” 1-0 il parziale al fischio del primo tempo con innumerevoli palle-gol create dall’11 di Sarri. La prima arriva dopo 1 minuto e 54 secondi e si tramuta nel secondo gol più veloce del campionato: lo realizza il belga Mertens che spegne le candeline e sigla il 100º gol stagionale del Napoli. Da lì in poi il Cagliari si scioglie del tutto, facendosi vedere solo al fischio finale per una punizione dal limite con Borriello. Per il resto, invece, è dominio azzurro: ma quante occasioni sprecate, sopratutto dallo stesso Mertens (di cui una clamorosa al 44′ minuto su regalo di Salamon), ma anche Insigne e Callejon. Il capitano Marek Hamsik, invece, ha provato il gol da antologia con un pallonetto da centrocampo al 30′: palla di poco alta sulla traversa. Fischia Giacomelli, ma il Napoli non ha chiuso una partita in cui ha prodotto innumerevoli chance per andare in rete.

Fine primo tempo: 1-0 per il Napoli ma tantissime opportunità sprecate per il raddoppio.

45′ Punizione dal limite per il Cagliari: va Borriello sul pallone, colpisce la barriera.

45′ Occasionissima per il Napoli, Salamon horror regala palla in area a Mertens, ma il tiro del belga è inspiegabilmente debole e frettoloso

44′ Non ci sarà recupero oltre i 45 minuti

43′ Tiro rasoterra potentissimo di Callejon, il diagonale diventa un cross per Mertens ma la palla termina di pochi centimetri fuori! Napoli davvero sfortunato in zona gol.

41′ Hamsik box-to-box, ma il cross di Ghoulam non trova Callejon per la diagonale di Sau

40′ Uno-due rapidissimi per il Napoli fino all’ingresso in area, Cagliari del tutto fuori giri

38′ Tante occasioni create ma anche molta imprecisione per il Napoli che sta raccogliendo pochissimo quest’oggi.

36′ Anche Insigne con il classico tiro a giro da fuori area: palla alta

35′ Chiusura pulita di Albiol su Sau lanciato in profondità: calcio d’angolo per il Cagliari.

34′ Callejon sfonda in area, palla sul secondo palo per Insigne, Pisacane anticipa e il tap-in di Zielinski termina fuori.

32′ Adesso è un dominio partenopeo: Mertens sfiora il gol sempre dalla sua mattonella preferita, almeno 6 le chance create dal Napoli.

30′ Cosa ha provato Hamsik! Pallonetto da centrocampo dosato alla perfezione, Rafael leggermente in ritardo ma la palla non entra

29′ Napoli vicinissimo al raddoppio con Mertens! Il tiro a giro sul secondo palo di Dries termina a lato, altra chance importante fallita per il 2-0.

28′ Occasione Napoli! Splendida verticalizzazione di Hamsik per Insigne, tocco sotto dell’azzurro e palla alta di pochissimi centimetri.

24′ Ottima chiusura di Chiriches su Borriello che stava per entrare in area di rigore

21′ Mertens! Occasione gol per il Napoli, ma il destro potente dell’attaccante belga termina alto sulla traversa.

18′ Grande azione di Hysaj sulla corsia destra, Napoli superiore nei primi 20 minuti di gioco.

16′ Fin qui assente la reazione del Cagliari dopo lo svantaggio, il Napoli va a caccia del raddoppio.

13′ Il gol di Mertens, siglato dopo 1’54”, è il secondo più veloce in questa Serie A: il primo in classifica è il gol di Zielinski del Napoli contro l’Inter, dopo 1’47”.

12′ Classico taglio di Callejon sul secondo palo, non riesce pienamente la sponda per Mertens in mezzo: angolo per il Napoli

11′ Napoli molto aggressivo in questa prima fase, Cagliari sfiduciato e poco battagliero

9′ Quello realizzato da Mertens per l’1-0 è il 100esimo gol stagionale del Napoli.

7′ Azione prolungata del Napoli tutta a due tocchi, Zielinski si mette in proprio dal limite dell’area e prova di sinistro, ribatte la difesa sarda

4′ Borriello si fa vedere dalle parti di Reina con un bel sinistro su cui para il portiere spagnolo.

3′ Napoli ancora pericoloso sulla corsia sinistra, stavolta il cross in mezzo non viene raccolto da nessun azzurro.

2′ Napoli in vantaggio: cross dalla sinistra di Ghoulam che aggira la retroguardia sarda, sul pallone si avventa Mertens che realizza di piatto destro l’1-0. 29esimo gol stagionale per il belga.

2′ GOL NAPOLI! Dries Mertens su assist di Ghoulam!

1′ Cagliari che si difende con un 4-1-4-1 con Sau che si allarga a sinistra con Borriello unica punta.

1′ Via! E’ iniziata Napoli-Cagliari.

Oltre cinquantamila gli spettatori presenti allo Stadio San Paolo di Napoli: le due squadre stanno per scendere in campo.

Si avvicina il calcio d’inizio allo Stadio San Paolo di Napoli per Napoli-Cagliari, l’inizio di un sabato di grande Serie A che si concluderà domani sera con il posticipo Milan-Roma alle h 20.45. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Napoli-Cagliari. Maurizio Sarri recupera in tempo Marek Hamsik dopo i problemi fisici accusati in settimana: il capitano del Napoli è regolarmente in campo da titolare per il delicato anticipo di Serie A contro il Cagliari di Rastelli. Insieme allo slovacco, Jorginho e Zielinski giostreranno a centrocampo, mentre è confermato il tridente Callejon, Mertens ed Insigne nel reparto offensivo. Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra sulle corsie laterali, sarà Chiriches, invece, a sostituire Koulibaly prendendo posto al centro della difesa insieme a Raul Albiol. Rastelli cambia: fuori Joao Pedro, niente 4-3-1-2, dentro il 4-4-2 rinforzando le corsie laterali con Pisacane – Isla e Murru – Padoin.

Napoli-Cagliari: formazioni ufficiali, c’è Hamsik dal primo minuto

NAPOLI (4-3-3) – Reina, Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Zielinski, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Strinic, Giaccherini, Allan, Maggio, Maksimovic, Rog, Pavoletti, Diawara, Tonelli, Milik. Allenatore: Maurizio Sarri.

CAGLIARI (4-4-2) – Rafael; Pisacane, Salamon, Bruno Alves, Murru; Isla, Ionita, Barella, Padoin; Sau, Borriello. Allenatore: Massimo Rastelli.

Napoli-Cagliari: probabili formazioni e prepartita

Il Napoli va a caccia dei tre punti per la rincorsa al secondo posto attualmente occupato dalla Roma di Luciano Spalletti: i giallorossi sono attesi dal posticipo a San Siro contro il Milan ed ha un’occasione ghiottissima per provare ad effettuare il sorpasso decisivo. Sarri deve fare a meno con tutta probabilità del capitano Marek Hamsik a centrocampo, mentre in attacco è confermata la presenza del tridente leggero con Callejon, Mertens ed Insigne: solo panchina per Milik, probabile un suo ingresso nelsecondo tempo. Complice la squalifica di Koulibaly ci sarà Chiriches in coppia centrale con Albiol: Rastelli invece può recuperare Isla sulla corsia di destra, in attacco la coppia composta da Sau e Borriello con Joao Pedro ad agire da trequartista dietro le due punte.

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Strinic, Tonelli, Maksimovic, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Hamsik, Pavoletti, Milik. Allenatore: Sarri
CAGLIARI (4-3-1-2) – Rafael; Isla, Bruno Alves, Pisacane, Murru; Ionita, Tachtsidis, Barella; Joao Pedro; Borriello, Sau. In panchina: Gabriel, Salamon, Capuano, Faragò, Padoin, Di Gennaro, Deiola, Farias, Han. Allenatore: Rastelli

Queste le dichiarazioni del tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, in conferenza stampa: «A Roma non manca serenità, hanno un punto in più di noi, a loro non manca nulla. Noi dobbiamo continuare a fare punti e a crederci come abbiamo fatto sin qui. Per noi sarebbe importante arrivare secondi, due volte di fila è arrivato nel ciclo più importante della storia del Napoli. Il 5-0 dell’andata? E’ un problema perché loro non hanno più nulla da chiedere e stanno facendo bene. Dovremo scendere in campo con umiltà, determinazione e cattiveria mentale. Finale di Champions tra Juve e Real? Noi le abbiamo affrontate entrambe, affrontare le due finaliste in due manifestazioni diverse è una possibilità su un miliardo, è casuale però è anche la dimostrazione che abbiamo fatto bene anche lì contro squadre che sono al top nel mondo. Siamo stati in partita con entrambe, significa che siamo in crescita. Ritirare la maglia numero 10? Non ho mai sentito Totti dire questo. Farei un ritiro temporaneo per poi darlo al Totti futuro perché ritirare la 10 è come togliere un sogno alle generazioni future. Hamsik? Ieri ha fatto gran parte dell’allenamento in gruppo, per il dottore non ci sono grandi rischi, vedremo domani. Koulibaly? Tonelli si allena da poco, Maksimovic e Chiriches ci danno garanzie. Regalo a Mertens per il compleanno? Deve iniziare a farlo lui, poi penseremo alla festa giusta. Zielinski? E’ un potenziale fuoriclasse. Ghoulam e Strinic? Potrebbero alternarsi».

Il commento di Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari, in sala stampa alla vigilia del match: «Ci sarà uno stadio pieno e la gara sarà molto stimolante. Abbiamo raggiunto l’aritmetica salvezza ma non siamo sazi: vogliamo onorare al meglio queste 4 gare. Noi scendiamo in campo per fare risultato sempre e sarà così anche domani, poi vedremo se saremo stati i migliori oppure no. Abbiamo recuperato Isla che aveva dato forfait domenica e ci sarà anche Salamon che si è allenato in questi ultimi giorni. Ritorno in uno stadio in cui ho giocato, per la prima volta da allenatore avversario. Sono abituato a queste emozioni, come l’arbitro fischierà l’inizio penserò solo a dare il meglio per il Cagliari. All’andata dopo il primo gol abbiamo preso subito il secondo e ci siamo disuniti e sicuramente domani non dovremo commettere lo stesso errore. Mentalmente non abbiamo avuto la forza di tenere botta e reggere fino al primo tempo. È stata più una fragilità mentale che fisica. Il Napoli ha raggiunto un livello di qualità di gioco tra le migliori al mondo, ma se ci sono ancora delle distanze numeriche con Juve e Roma vuol dire che ci sono ancora dei margini di miglioramento da fare. Ci restano 4 gare e daremo il massimo perché il nostro campionato non è ancora finito».

Napoli-Cagliari: i precedenti del match

Grande classica del campionato di Serie A, Napoli-Cagliari di questo pomeriggio sarà il 31esimo appuntamento tra le due formazioni in Serie A giocate allo Stadio San Paolo. E il bilancio dei precedenti sorride nettamente alla formazione partenopea: nei 30 precedenti incontri, infatti, il Napoli ha trovato i tre punti in ben 17 occasioni, a fronte di 9 pareggi e di ben 4 vittorie del Cagliari. L’ultima vittoria sarda al San Paolo risale alla stagione 2007/2008

Napoli-Cagliari: l’arbitro del match

L’anticipo del sabato pomeriggio di Serie A tra Napoli-Cagliari è stato affidato al signor Piero Giacomelli, arbitro della sezione di Trieste. Sarà Giacomelli il direttore di gara al San Paolo coadiuvato dagli assistenti Alassio e Marzarone, con Massa e Managaniello in qualità di arbitri addizionali, mentre il quarto uomo della partita sarà il signor Schenone. Bilancio favorevole per ambedue le formazioni nel computo dei precedenti con il fischietto triestino: quattro vittorie, tre sconfitte ed un pareggio il bilancio del Cagliari nello storico delle partite dirette da Giacomelli, di cui in questa stagione il 2-1 con il Crotone e la sconfitta con il Milan. Otto vittorie del Napoli, due pareggi ed una sconfitta il bilancio dei precedenti del Napoli con l’arbitro.

Napoli-Cagliari Streaming: dove vederla in tv

Di seguito tutte le indicazioni per Napoli-Cagliari streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà trasmessa dalle ore 18 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport). Non è tutto, perché Napoli-Cagliari andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Serie A TIM TVSky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai.