Napoli-Frosinone streaming e probabili formazioni: dove vederla

Napoli-Frosinone streaming e probabili formazioni: dove vederla
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Frosinone in streaming e in diretta TV: ecco le probabili formazioni e dove vedere il primo anticipo del sabato della 15ª giornata di Serie A

Il Napoli torna al San Paolo dopo la vittoria in trasferta contro l’Atalanta nel Monday night dello scorso turno di campionato. La formazione di Ancelotti ospiterà il Frosinone, nella gara valida per la 15ª giornata di Serie A. Il match è in programma allo stadio San Paolo sabato 8 dicembre alle ore 15:00. L’obiettivo dei partenopei è quello di ridurre il distacco dalla capolista Juventus, impegnata contro l’Inter, che sta viaggiando a ritmi altissimi e che in 14 giornate ha guadagnato un gap di 8 punti. Obiettivi completamente diversi per i Ciociari neopromossi che vogliono uscire la zona retrocessione e puntare dritto alla salvezza.

Napoli-Frosinone sarà trasmessa in esclusiva su Sky sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport (canale 202 e 252 del satellite). La gara sarà visibile anche sull’app SkyGo, disponibile su pcsmartphone e tablet su tutti i device iOS, Android e Windows Mobile. Anche NOW TV (disponibile, dopo la sottoscrizione dell’abbonamento su dispositivi mobili e su smart tv tramite NOW TV Smart Stick) trasmetterà l’incontro in programma al San Paolo. Infine il primo anticipo del sabato della 14^giornata potrà essere seguito su Rai Radio 1 ed in diretta live testuale direttamente dal nostro sito con ampio pre-partita. Ecco una lista aggiornata di tutti i siti dove poter vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.


Napoli-Frosinone

Competizione: Serie A 2018/2019
Quando: sabato 8 dicembre 2018 
Fischio d’inizio: ore 15:00
Dove vederla in streaming:  Sky Sport Serie A e Sky Sport 252 – NOW TV
Stadio: Stadio San Paolo (Napoli)
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo


Napoli-Frosinone: le probabili formazioni

QUI NAPOLI – Il Napoli dovrà battere il Frosinone in casa per sperare di recuperare terreno nei confronti della Juventus. La gara, almeno sulla carta, non sembra dover riservare troppi ostacoli per i partenopei che dovranno tener conto dell’importantissimo match contro il Liverpool di martedì. La formazione di Ancelotti, prima nel girone, difatti, martedì si gioca un posto negli ottavi di finale di Champions League  nell’ultimo turno della fase a gironi della competizione. Per l’incontro di campionato il tecnico azzurro potrebbe far rifiatare molti titolari e andare in campo con un abbondante turnover. In porta dovrebbe arrivare l’esordio dell’estremo difensore Meret di rientro dall’infortunio alla mano. Cambi anche in difesa con Maksimovic, ad affiancare Koulibaly al centro mentre Malcuit e Hysaj aggirano sulle corsie laterali. La linea di centrocampo dovrebbe invece essere composta dai titolari Callejon e Zielinski e Rog e Diawara al centro in sostituzione di Allan ed Hamsik. In attacco dovrebbe invece essere proposta la coppia Ounas-Milik.

FROSINONE – I gialloblu cercano disperatamente punti per lasciare il penultimo posto che ormai occupano da diverse giornate. La formazione di Longo a quota 8 punti dista dalla zona salvezza 5 lunghezze. Per centrare la salvezza il club neopromosso dovrà iniziare dunque a fare punti al più presto anche se contro il Napoli in trasferta non sarà semplice. Al San Paolo dovrebbe scendere in campo quasi tutti gli effettivi che nello scorso turno di campionato hanno guadagnato 1 punto contro il Cagliari. Davanti all’estremo difensore Sportiello dovrebbero schierarsi Goldaniga, Ariaudo e Capuano, mentre i quattro di centrocampo saranno Zampano, Chibsah, Maiello e Beghetto. Sulla trequarti ballottaggio tra Ciano e Cassata dietro le due punte Ciofani e Campbell, quest’ultimo più avanzato rispetto alla gara contro il Cagliari durante la quale ha giocato trequartista.

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Diawara, Zielinski; Ounas, Milik. Allenatore: Ancelotti.

PROBABILE FORMAZIONE FROSINONE (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano; Campbell, Ciofani. Allenatore: Longo.