Napoli-RB Lipsia 1-3: pagelle e tabellino

Napoli-RB Lipsia 1-3: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-RB Lipsia, andata sedicesimi di finale Europa League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

NapoliRB Lipsia 1-3, prestazione disastrosa degli uomini di Sarri che crollano nella ripresa dopo esser immeritatamente passati in vantaggio con la prima firma di Ounas: segnano in ordine Werner, Bruma ed ancora Werner per un risultato che già condanna i partenopei nell’ottica della qualificazione al prossimo turno. Reina ha evitato un passivo addirittura maggiore: farà bene il Napoli a reagire immediatamente in campionato dopo una prestazione non all’altezza della situazione. Strepitosa invece la prova di forza del Lipsia.

Napoli-RB Lipsia 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 7′ Ounas, 16′ Werner, 28′ Bruma, 48′ Werner

Napoli (4-3-3): Reina 6.5; Maggio 5.5, Tonelli 5.5, Koulibaly 5, Hysaj 5.5 (9′ st Rui 5); Rog 5, Diawara 4.5, Hamsik 5 (9′ st Insigne 5); Ounas 6 (16′ st Allan 5.5), Callejon 5, Zielinski 6. A disposizione: Sepe, Rafael, Albiol, Jorginho. Allenatore: Maurizio Sarri

Lipsia (4-4-2): Gulacsi 6; Laimer 7, Orban 6.5, Upamecano 5.5, Klostermann 6; Sabitzer 6.5, Kampl 7.5, Keita 5.5 (41′ st Demme s.v.), Bruma 7 (34′ st Forsberg 6.5); Poulsen 7.5 (37′ st Augustin s.v.), Werner 7.5. A disposizione: Mvogo, Bernardo, Konate, Kaiser. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

ARBITRO: Artur Soares Dias (Portogallo)
NOTE: ammoniti Koulibaly, Rui

NAPOLI – IL MIGLIORE

Reina 6.5: Aggiunge ad una prestazione di altissimo livello quello che è a tutti gli effetti un prodigio: minuto 12 della ripresa, clamoroso l’intervento di piede su Poulsen che lo aveva spiazzato nella conclusione, dopo aver sorpreso la retroguardia partenopea. Si arrende soltanto quando non può nulla.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Diawara 4.5: Già nel primo tempo fa comprendere a pieno come non avrebbe sfruttato la chance concessa da Sarri: la dimostrazione della serata no arriva nella ripresa, quando vanifica il vantaggio acquisito dal Napoli con un imperdonabile errore in disimpegno. Dà di fatto il là al break vincente che i tedeschi orchestrano sull’asse Kampl-Werner. Una sua debole conclusione lancia anche il break del definitivo 3-1 orchestrato da Forsberg e definito dal solito Werner.

RB LIPSIA – IL MIGLIORE

Poulsen 7.5: Prestazione spaziale: presenza in entrambi i gol, sul primo è suo il velo che libera Werner al tiro, in occasione del secondo firma l’assist vincente per Bruma che deve soltanto depositare nella porta sguarnita. Se non bastasse, un lavoro totale tra le linee per legare la fase offensiva, oltre alla presenza nel gioco aereo: a dir poco interessante.

RB LIPSIA – IL PEGGIORE

Keita 5.5: Dopo Werner l’uomo più atteso nella notte del San Paolo, stecca parzialmente la prova: qualche passaggio di troppo errato nella prima frazione di gara, cresce nella ripresa ma stasera va comunque ad un ritmo inferiore rispetto agli indemoniati compagni di squadra. Poco preciso anche nella gestione dei suoi tipici inserimenti.

Napoli-RB Lipsia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Accade tutto in una ripresa letteralmente dominata dal Lipsia sul piano della prestazione: segna Ounas prima ed illude il San Paolo, poi il meritato ritorno dei tedeschi firmato dal solito Werner prima e da Bruma poi. Tris di Werner nel finale che archivia il discorso qualificazione. Reina ha salvato il Napoli in altre occasioni.

49′ – Fischio finale: Napoli-RB Lipsia 1-3!

48′ – LA CHIUDE IL LIPSIA! Break letale dei tedeschi: conclusione di Diawara che innesca il contropiede tedesco, Forsberg scarica su Werner che calcia a botta sicura, Reina non può nulla!

46′ – Impreciso il tentativo di Insigne dalla media distanza

45′ – Tre minuti di recupero sanciti da Dias

43′ – Il Lipsia spreca una transizione letale con l’assist errato per Weigl

41′ – Nel Lipsia Demme per Keita

40′ – Manca la reazione del Napoli, scosso dalla rimonta tedesca e che fatica a guadagnare metri di campo

37′ – Fuori uno dei migliori in campo: Poulse, al suo posto Augustin

34′ – Sostituzione Lipsia: Forsberg per Bruma

31′ – Lipsia che ha dominato la ripresa nello scenario del San Paolo

28′ – LA RIBALTA IL LIPSIA – Maggio tiene in gioco Poulsen che scappa alla linea difensiva partenopea, assist vincente per Bruma che deve soltanto depositare in rete a porta di fatto sguarnita!

26′ – Napoli vicino al gol: Insigne sorprende Klostermann sul passaggio di Callejon, Gulacsi si oppone con fortuna e manda in angolo

25′ – Zielinski cerca il filtrante per Callejon, ma la mira è imprecisa

23′ – Tonelli stoppa una conclusione di Poulsen

20′ – Napoli che ora deve reagire psicologicamente al colpo subito da Werner

16′ – PAREGGIO LIPSIA – Errore in disimpegno di Diawara, in serata assolutamente negativa, break Lipsia sull’asse Weigl-Werner, il centravanti tedesco controlla e calcia con il destro, beffando sul tempo Reina!

16′ – Fuori quello che è finora il match-winner: Ounas lascia il posto ad Allan, Sarri ha esaurito le sostituzioni

15′ – Uscita eccellente di Reina per anticipare Werner

14′ – Doppia chance per il Lipsia con i due uomini più rappresentativi: prima Keita appena alto, poi il colpo di testa di Werner

12′ – Miracolo di Reina su Poulsen: lo spagnolo salva il Napoli con un prodigio di piede!

9′ – Doppio cambio per Sarri: Rui ed Insigne rilevano Hysaj ed Hamsik

7′ – NAPOLI AVANTI! Nel momento di massima sofferenza la sblocca Ounas: assist di Rog e diagonale perfetto dell’esterno partenopeo che con il presunto piede debole – il destro – non lascia scampo a Gulacsi!

6′ – Napoli ora alle corde: Werner gira di sinistro senza marcatura, palla alta

5′ – Cross di Laimer e spaccata di Sabitzer: palla che non va fuori di molto

4′ – Progressione di Rog ed uno-due con Ounas, non si chiude il triangolo

3′ – Poulsen manca il colpo da posizione ravvicinata: Rog se lo era lasciato scappare sugli sviluppi di una punizione

1′ – Si riparte senza sostituzioni: via alla ripresa di Napoli-RB Lipsia!

SINTESI PRIMO TEMPO – Napoli che tiene testa all’intensità messa in campo dal Lipsia, tedeschi insidiosi nella loro struttura titolare. Occasioni più per i tedeschi che per i partenopei, in un contesto comunque sostanzialmente equilibrato. Tutto rimandato alla ripresa.

45′ – Intervallo senza recupero: Napoli-RB Lipsia 0-0

42′ – Poulsen sorprende la retroguardia del Napoli sul cross di Kampl: conclusione imprecisa dall’interno dell’area partenopea

41′ – Break Lipsia: Sabitzer per Keita che da ottima posizione calcia debolmente tra le braccia di Reina

39′ – Il Lipsia prova a controllare il ritmo della partita e guadagnare metri di campo in termini di presenza territoriale

34′ – Maggio sporca la traiettoria del cross di Leimer ed evita la conclusione volante di Bruma

33′ – Azione classica in rapidità del Napoli ed eccellente intuizione di Zielinski per Callejon, che in posizione centrale non è nel suo ruolo originario, fattore evidente nella lettura delle situazioni di gioco

31′ – Ounas per Callejon per Zielinski, mancino del polacco e deviazione fortuita in calcio d’angolo

29′ – Situazione dubbia in area Napoli: netto il contatto Rog-Leimer, il direttore di gara giudica il pallone già passato e lascia correre

27′ – Ci prova Bruma con un tiro a giro: Koulibaly devia in corner

26′ – Grande azione del Lipsia: tedeschi avvolgenti, cross di Sabitzer sul quale irrompe Reina e fa sua la palla

25′ – Sugli sviluppi del corner soluzione per liberare Keita al tiro: palla alle stelle

24′ – Werner si accentra e calcia con il destro: Maggio in scivolata gli nega la conclusione

20′ – Sfondamento centrale di Rog ed assist per Callejon: Gulacsi si distende e devia in corner

19′ – Brivido per la difesa del Napoli: Poulsen sorprende Tonelli e Koulibaly, conclusione sull’esterno della rete

18′ – Centrocampo del Napoli che prova a trovare Callejon in profondità, con poca fortuna finora

15′ – Ancora Bruma, questa volta con un colpo di testa da buona posizione: manca precisione

14′ – Ribaltamento di fronte: Reina in due tempi su Bruma

13′ – Errore clamoroso di Upamecano che libera Callejon a tu per tu con Gulacsi: scelta inspiegabile dello spagnolo che invece di calciare scarica su Zielinski, palla ad Hamsik che si vede respingere la conclusione

12′ – Piazzato calciato malissimo da Diawara: nulla di fatto

11′ – Zielinski punta ancora Laimer e si guadagna un insidioso calcio di punizione

8′ – Bene Orban in chiusura su Zielinski, sull’altro fronte continua a scivolare Ounas

7′ – Ottima sovrapposizione di Hysaj e servizio verso il centro dell’area tedesca, Callejon si lascia anticipare da Upamecano

3′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo altra chance: soluzione volante di Laimer, perfetto Reina che blocca con successo

2′ – Lipsia vicino al vantaggio: azione avvolgente ed ultimata dal solito Werner: provvidenziale la deviazione di Maggio in corner!

1′ – Fischio d’inizio: via a Napoli-RB Lipsia!

Tempo di Europa League: dopo la pausa che ha fatto seguito alle rispettive fase a gironi delle competizioni internazionali, ecco che i club italiani si ritrovano nel panorama europeo con l’obiettivo di dire la propria. Il Napoli, capolista della classifica di Serie A e con il tutt’altro che comodo obiettivo di tenere dietro la Juventus campione in carica, trova sulla sua strada il temibile Lipsia di Werner, Keita e compagni: attuale seconda forza della Bundesliga, alle spalle del fuggitivo Bayern Monaco. Considerate le caratteristiche delle due squadre, la promessa è quella di un certo spettacolo spalmato sull’arco dei centottanta minuti di gioco. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Napoli-RB Lipsia. Scelte ufficiali: soltanto conferme in casa Napoli rispetto alle indicazioni emerse alla vigilia, recupera Hamsik e Sarri lo spedisce in campo dal primissimo minuto, riposa dunque Insigne, pronto a subentrare in corso d’opera. Scala Zielinski – come accaduto nel periodo di assenza per infortunio dello stesso Insigne – nel tridente offensivo. Tutto come previsto anche per il Lipsia: Hasenhüttl si gioca il tutto per tutto con Sabitzer e Bruma – nonché Keita con i suoi inserimenti – a supporto di Poulsen e Werner.

 

Napoli-RB Lipsia: formazioni ufficiali

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara, Hamsik; Ounas, Callejon, Zielinski. Allenatore: Maurizio Sarri

Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Sabitzer, Kampl, Keita, Bruma; Poulsen, Werner. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

Napoli-RB Lipsia: probabili formazioni e pre-partita

Sarri apre le porte al turnover nell’ottica di valorizzare le risorse a disposizione della sua rosa e provare a gestire al meglio il doppio fronte: conferma per Tonelli al fianco di Koulibaly dopo l’esordio stagionale in campionato contro la Lazio, c’è posto per Maggio in difesa. In mediana ecco Rog e Diawara, si accomodano Allan e Jorginho: in caso di impiego di Hamsik, Zielinski sarà proposto nel tridente offensivo con il rilancio di Ounas e l’impiego di Callejon nelle vesti di attaccante centrale, alla luce della squalifica di Mertens. Non dovesse farcela il capitano, ecco Insigne dal primo minuto. Nel Lipsia ecco l’asse centrale sotto osservazione dagli addetti ai lavori di mezzo mondo: Upamecano in difesa, Keita nel settore di centrocampo (già contrattualizzato dal Liverpool), Werner in avanti. Non al meglio Forsgerg, fresco killer dell’Italia nello spareggio valso la mancata clamorosa qualificazione al prossimo Mondiale.

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara, Hamsik; Ounas, Callejon, Zielinski. Allenatore: Maurizio Sarri

Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Sabitzer, Kampl, Keita, Bruma; Poulsen, Werner. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

Di seguito le considerazioni espresse dall’allenatore del Napoli Maurizio Sarri nella conferenza stampa di presentazione dell’incontro europeo: «Dobbiamo trovare le motivazioni. Abbiamo difficoltà numeriche ma cercheremo di fare una partita seria e competitiva, senza inficiare il campionato. Il Lipsia è una squadra divertente e bella da vedere, con tecnica e velocità». Una battuta sulle motivazioni: «Dobbiamo fare un passo in avanti, l’attenzione maggiore è rivolta su qualcosa di diverso e c’è anche una ragione: bisogna prima diventare grandi nel proprio paese per poi diventare grandi in Europa. Manifestazione al limite della follia con tutto il fascino dell’Europa. Giochiamo alle 21.05 di giovedì e torneremo in campo dopo sessanta ore. La Lega non ci aiuta: il Lipsia ha giocato prima rispetto a noi e poi giocherà lunedì. A livello di stress, è al limite della follia, ma è sempre la seconda competizione europea ed ha sempre fascino. Sul lungo periodo ci può portare dello stress, ma ora pensiamo solo a domani sera».

Napoli-RB Lipsia: i precedenti del match

Si tratta di una prima internazionale nonché della prima volta del Lipsia contro squadre italiane. Per il Napoli invece i precedenti con il calcio tedesco sorridono e portano in dote l’unica affermazione internazionale nella storia del club: l’allora Coppa Uefa 1988/89, quando il Napoli di Maradona si ritrovò unica semifinalista italiana con tre club tedeschi, rispettivamente Bayern Monaco, Stoccarda e Dinamo Dresda. I partenopei sconfissero il Bayern Monaco in semifinale (2-0 all’andata, 2-2 al ritorno) e lo Stoccarda nella finale, ai tempi da disputare in doppia gara, con l’esito di 2-1 al San Paolo e 3-3 in Germania per la festa campana.

Napoli-RB Lipsia: l’arbitro del match

Dirige il fischietto portoghese Artur Soares Dias, classe 1974: nessun precedente stagionale con Napoli e Lipsia, ma da registrarne uno con un club italiano, la Roma di Eusebio Di Francesco. Fase a gironi della Champions League: Qarabag-Roma 1-2. Una sola gara arbitrata nell’attuale edizione dell’Europa League, relativa alle qualificazioni: la sfida tra Aek Larnaca e Viktoria Plzen (vecchia conoscenza internazionale del Napoli), occasione in cui ha estratto ben sette cartellini gialli.

Napoli-RB Lipsia Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 21 in diretta sulle frequenze di Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (anche in HD). Non solo, perché Napoli-RB Lipsia sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go.