Napoli, Reina: «Milik diventerà fondamentale»

Napoli, Reina: «Milik diventerà fondamentale»
© foto www.imagephotoagency.it

Pepe Reina, portiere del Napoli, è intervenuto ai microfoni in vista della sfida con il Benfica per la seconda giornata di Champions League

Pepe Reina, portiere del Napoli, ha parlato ai microfoni in vista del match di stasera con il Benfica: «E’ stato fantastico arrivare al Napoli, la gente qui è simile a quella del sud della Spagna da dove provengo io. E’ un città molto particolare, ma quando ti abitui ai ritmi, è una città di cui puoi solo innamorarti. Per quanto riguarda la squadra, invece, ci sono margini per migliorare, ma le cose stanno andando bene. Credo ci siano le basi per fare molto bene nei prossimi anni, sia in Italia, che in Europa».

REINA CONTINUA «Lewandowski ha più esperienza ed ha vinto più di Milik, ma Arek ha un grande futuro davanti e sono certo che presto sarà un punto di riferimento per noi. E’ stato un piacere subire goal da loro negli allenamenti. Non sarà facile, ma ha il potenziale per raggiungere il livello di Lewandoski. Ci sono alcuni anni di differenza, quindi penso che Arek debba solo aspettare. Sono convinto che farà bene al Napoli, continuerà a crescere sia come persona che come calciatore. Quando maturerà completamente, scopriremo cosa sarà capace di fare. Sono certo, però, che avrà un una carriera di alto livello. Io al Bayern Monaco? Si impara ovunque. Lavorare con Neuer e Guardiola è stata un’esperienza eccezionale. Credo che ad oggi Neuer sia il migliore al mondo nel suo ruolo e Guardiola il miglio allenatore. E’ stato intenso, come un master, ho imparato davvero molto» queste le parole del portiere azzurro al sito dell’Uefa.