Napoli-Stella Rossa 3-1: pagelle e tabellino

Napoli-Stella Rossa 3-1: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Stella Rossa, 5ª giornata gruppo C Champions League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Era una partita da vincere e il Napoli non l’ha fallita: un sonoro 3˗1 rifilato a una Stella Rossa, per buona parte dell’incontro completamente irriconoscibile, come spesso le accade quando si trova lontana dalle mura amiche. La squadra di Ancelotti ha condotto una partita di altissimo livello, dimostrandosi in grado di proporre un pressing e un gioco fatto di costanza e qualità. Dopo aver concluso il primo tempo sul punteggio di 2-0, grazie alle reti di Capitan Hamsik e Mertens, i padroni di casa hanno mantenuto il pallino del gioco anche nella seconda frazione, aumentando il loro vantaggio con uno straordinario gol di Mertens e subendo, poco dopo, il gol di Ben Nabouhane, su assist illuminante di Marin, gol vittima del calo di concentrazione di tutta la squadra. Calo di attenzione che ha dato coraggio agli avversari, i quali, però, non sono stati in grado di opporre azioni concrete. Con la sconfitta del Liverpool, il Napoli avrà due risultati su tre il prossimo turno ad Anfield: sebbene non ci sia ancora nulla di deciso, tutto è ancora nelle mani della squadra di Ancelotti.

Napoli-Stella Rossa 3-1: tabellino

Marcatori: 11′ pt, Hamsik (N); 33′ pt, 7′ st Mertens (N); 12′ st, Ben Nabouhane (S)

NAPOLI (4-4-2): Ospina 6; Maksimovic 6.5, Albiol 5.5 (1′ st, Hysaj 6), Koulibaly 7.5, Mario Rui 6.5; Callejon 6.5 (42’ st, Rog ng), Allan 7, Hamsik 6.5, Fabian Ruiz 6.5; Mertens 7.5, Insigne 6 (32′ st, Zielinski ng).

STELLA ROSSA (4-2-3-1): Borjan 5.5; Gobeljic 6, Degenek 6, Babic 5.5, Rodic 5; Krsticic 5, Simic 6 (32′ st, Ebecilio 6); Srnic 5.5 (19′ st, Jovancic 6.5), Ben Nabouhane 6.5, Marin 7; Stoiljkovic 4.5 (1′ st, Joveljic 6).

Arbitro: Gil Manzano

Note: Ammonizioni: Krsticic (S), Jovancic (S), Gobeljic (S), Hysaj (N)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ NAPOLI:

Koulibaly 7.5: Anche se sembra ingiusto non premiare Mertens, il potentissimo difensore si rende protagonista, per l’ennesima volta, di una partita stratosferica: impeccabile nelle chiusure delle rare sortite offensive degli avversari, pericoloso e potenzialmente letale sui calci piazzati a favore, inesauribile negli scatti.

PEGGIORE IN CAMPO ˗ NAPOLI:

Albiol 5.5: a differenza del compagno di reparto non appare così concentrato, anche se, c’è da dire, la responsabilità della prestazione ai limiti della sufficienza va assegnata al colpo subito nel primo tempo, che lo ha costretto poi ad abbandonare il gioco anzitempo

MIGLIORE IN CAMPO ˗ STELLA ROSSA:

Marin 7: L’ex centrocampista di Werder Brema e Fiorentina è l’unica vera stella in una Stella Rossa spenta, lontano dalle mura amiche. Da evidenziare l’assist sensazionale sul gol di Ben Nabouhane, con un assist illuminante da vedere e rivedere. Oltre a questo, sono state numerose le giocate di altissimo livello messe in mostra, spesso poi sprecate dai compagni

PEGGIORE IN CAMPO ˗ STELLA ROSSA:

Stoiljkovic 4.5: Sebbene la colpa non sia da imputare tutta all’attaccante, per merito soprattutto delle chiusure dei difensori partenopei, il serbo non tocca praticamente mai il pallone e si rivela essenzialmente un ectoplasma davanti


Napoli-Stella Rossa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: L’inizio della seconda frazione non si rivela molto diverso dalla prima: Napoli che mantiene il pallino del gioco, esercitando un pressing asfissiante e Stella Rossa costretta a subire. E non a caso, ben presto realizza il gol del 3˗0 con un gol straordinario di Mertens al limite dell’area. Raggiunto il traguardo, la squadra di Ancelotti abbassa l’attenzione e, come spesso accade quando la concentrazione perde d’intensità, subisce il gol dell’1 a 3 grazie a uno spettacolare movimento di Marin e finalizzato da Ben Nabouhane. Il ritmo e la speranza della Stella Rossa salgono, in concomitanza con l’abbassamento del baricentro del Napoli. La squadra di Ancelotti rischia molto meno, preferendo evitare di peggiorare la situazione legata alla differenza reti e facendo prevalere un buon possesso palla, fino al termine del match.

49’ ˗ Finisce qui: il Napoli vince 3˗1

48’ ˗ Allan, in area di rigore, si destreggia bene con il pallone, ma senza riuscire a colpire con la giusta convinzione

47’ ˗ Marin colpisce con il piatto destro, al volo, ma Ospina non ha problemi a bloccare

45’ ˗ Assegnati 3’ di recupero

44’ ˗ Ammonizione per Hysaj, reo di aver commesso un fallo tattico su un avversario

43’ ˗ Fabian Ruiz tenta l’apertura centrale per Mertens ma Borjan anticipa con il piede destro

41’ ˗ Cambio per il Napoli: entra Rog, esce Callejon

40’ ˗ Ebecilio tenta di sorprendere Ospina dalla distanza ma il colombiano respinge, anche se con qualche difficoltà

38’ ˗ Partita ora spesso spezzattata dai numerosi interventi del direttore di gara

36’ ˗ Ammonizione per Gobeljic, reo di aver commesso un brutto fallo su Mario Rui

35’ ˗ Tiro da fuori di Fabian Ruiz: Borjan non ha problemi a bloccare

33’ ˗ Ennesima copertura efficace di Allan nei confronti di un avversario

32’ ˗ Cambio anche per la Stella Rossa: dentro Ebecilio, fuori Simic

32’ ˗ Cambio per il Napoli: fuori Insigne, dentro Zielinski

30’ ˗ Ammonizione per Jovancic, per fallo ai danni di Allan

28’ ˗ Occasione Napoli. Hysaj prova il tiro con il destro dal limite dell’area ma la conclusione finisce ben alta al di sopra della traversa

27’ ˗ Jovancic lamenta un colpo proibito di Fabian Ruiz ma Manzano non è dello stesso avviso

25’ ˗ Tiro senza pretese del neo entrato Jovacic: palla abbondantemente lontano dallo specchio

22’ ˗ Anche Hysaj si rende protagonista di una chiusura provvidenziale a evitare guai seri: calcio d’angolo per la Stella Rossa

22’ ˗ Intervento pulito e provvidenziale di Allan sul tentativo di scatto di Ben Nabouhane palla al piede

19’ ˗ Cambio per la Stella Rossa: entra Jovancic, esce Srnic

17’ ˗ Palla rasoterra di Mertens in area di rigore, alla ricerca di un anticipo di Callejon che, però, non intuisce il tentativo di assist del compagno

16’ ˗ Cross senza pretese di Mario Rui verso il centro dell’area: il portiere non ha problemi a bloccare

12’ ˗ GOL STELLA ROSSA!!! Marin esibisce una capacità tecnica eccezionale al limite dell’area, aprendo in maniera straordinaria per Ben Nabouhane che infila Ospina con il sinistro

10’ ˗ Anticipato di un soffio Allan al centro dell’area di rigore sullo spunto di Callejon in fascia

9’ ˗ Intervento dura di Joveljic su Hysaj: calcio di punizione per i partenopei

7’ ˗ GOL NAPOLI!!!! Stop straordinario di Mertens tra le linee avversarie, controllo perfetto in corsa e tiro sotto il sette: 3˗0

5’ ˗ Chiusura provvidenziale di Rodic su Callejon: palla in calcio d’angolo

4’ ˗ Occasione Napoli. Insigne, con grande altruismo, anziché tirare da posizione leggermente defilata ma comunque favorevole, passa il pallone al centro dell’area per Mertens: il belga, però, viene anticipato di un soffio dall’intervento di Degenek

3’ ˗ Mertens tenta di sorprendere la difesa, muovendosi fra le linee, ma viene pizzicato in fuorigioco

2’ ˗ Manovra piuttosto confusa e ricca di errori da una parte e dall’altra, nella porzione centrale del campo

1’ ˗ Cambio anche per la Stella Rossa: entra Joveljic, esce Stoiljkovic

1’ ˗ Primo cambio per il Napoli: entra Hysaj, esce Albiol

1′ – Le due squadre sono rientrate in campo: Manzano fischia l’inizio della seconda frazione

SINTESI PRIMO TEMPO: Partenza carica di determinazione e intensità da parte della squadra di Ancelotti che riesce a manovrare il pallone velocemente, mantenendo un ritmo costantemente elevato. Con queste premesse, il Napoli riesce a passare in vantaggio con capitan Hamsik, abile a sfruttare la sponda di un compagno. La Stella Rossa non riesce a reagire con ordine e la squadra di Ancelotti ne approfitta per schiacciare sempre più i serbi nella loro metà campo. Intorno al 25’, si affaccia in avanti la squadra ospite, andando vicina al pareggio con Simic. Ma è solo un fuoco di paglia e, infatti, prima Koulibaly, stratosferico nelle chiusure, poi Fabian Ruiz vanno vicini al raddoppio. Raddoppio che si concretizza pochi minuti dopo, grazie a un tocco delizioso del solito Mertens. Gli ultimi minuti della prima frazione consistono in una fase di ordinaria amministrazione per gli uomini di Ancelotti

48’ ˗ Finisce qui la prima frazione: il Napoli conduce per 2-0

48’ ˗ Prima ammonizione del match: Krsticic

48’ ˗ Inserimento centrale di Maksimovic all’interno dell’area di rigore rossa: per un soffio viene anticipato da Babic

45’ ˗ Assegnati 3’ di recupero

44’ ˗ Un perfetto allineamento della difesa partenopea mette in fuorigioco ben tre attaccanti avversari

43’ ˗ Gioco pericoloso fischiato a Mertens

42’ ˗ Occasione Napoli. Mertens, di prima intenzione, al limite dell’area, prova una sorta di pallonetto per cercare di sorprendere il portiere ma il pallone finisce di poco alto sopra la traversa

39’ ˗ Occasione Napoli. Sovrapposizione di Mertens, Allan occupa la corsia centrale per poi lasciare la palla a Callejon che, con un delizioso tiro a giro, tenta di sorprendere il portiere, trovando una deviazione in calcio d’angolo

36’ ˗ Un Napoli tarantolato cerca la penetrazione palla al piede in area di rigore: il tentativo si spegne sul muro rosso

35’ ˗ Allan tenta la ripartenza ma viene steso da un avversario

33’ ˗ GOL NAPOLI!!!! Mertens, di esterno destro, ad anticipare l’intervento dell’avversario, infila il portiere con un gran tocco

31’ ˗ Occasione Napoli. Fabian Ruiz, dopo un rapido dribbling, tenta il tiro da distanza siderale: tanta potenza, poca precisione

28’ ˗ Occasione Napoli. Koulibaly anticipa un attaccante facendo ripartire l’azione dei suoi, portandosi fino all’interno dell’area di rigore: il cross di Callejon trova la testa del gigante difensore che manda sopra la traversa, complice una deviazione di Borjan

27’ ˗ Chiusura sensazionale di Koulibaly in velocità

27’ ˗ Maksimovic tenta il lancio lungo per Insigne ma il dosaggio del passaggio è troppo lungo

26’ ˗ Fase di gioco per lo più giocata a centrocampo con il Napoli sempre padrone del gioco

23’ ˗ Occasione colossale per la Stella Rossa. Grande palla di Marin per Simic al limite dell’area del Napoli: il tocco del centrocampista mette Ospina nelle condizioni di compiere una parata complicata. Il pallone torna in area di rigore e, nel tentativo di riconquistare il pallone, Simic atterra Albiol, colpendolo violentemente alla caviglia

22’ ˗ Fuorigioco fischiato a Rodic, sugli sviluppi del calcio da fermo

21’ ˗ Fallo di Allan ai danni di Stoiljkovic: calcio di punizione vicino al cerchio di centrocampo

19’ ˗ Srnic tenta la conclusione dalla distanza con il destro: completamente sbagliata

18’ ˗ Callejon prova a coordinarsi sul cross di Fabian Ruiz ma Rodic allontana di testa

16’ ˗ Cross di Mario Rui, deviato in fallo laterale da Ben Nabouhane

16’ ˗ Errore di Fabian Ruiz che rischia di favorire la discesa di Marin: la difesa sventa la minaccia

13’ ˗ Cross morbido di Callejon verso il centro dell’area: Insigne svetta più in alto di tutti cercando la spizzata per qualche compagno, senza trovarla

11’ ˗ GOL NAPOLI!!!! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, da una spizzata di Maksimovic, Hamsik infila con il sinistro

11’ ˗ Perfetta chiusura in scivolata di Gobeljic sul tentativo di Mario Rui: calcio d’angolo per i partenopei

9’ ˗ Koulibaly fa correre un brivido sulla schiena dei suoi sbagliando un facile appoggio, per poi rimediare riconquistando il pallone su Marin

9’ ˗ Tentativo di uno/due Insigne˗Mertens, interrotto da un difensore

8’ ˗ Grande azione di Insigne a rientrare dalla corsia destra, ma la conclusione lascia a desiderare

6’ ˗ Occasione Napoli. Manovra impeccabile, partita dai piedi di Mertens che passa con semplicità il pallone per Fabian Ruiz: lo spagnolo apre per il connazionale Callejon che, di prima intenzione, mette in mezzo trovando la deviazione con il tacco del belga. Il portiere respinge

4’ ˗ Necessario l’intervento dello staff medico per Ospina: le sue condizioni preoccupano ma il portiere rimane in campo

3’˗ Su tocco di Koulibaly, Ospina conquista il pallone appena in tempo, prima di essere caricato da Stoiljkovic: ginocchio contro ginocchio ha la peggio il colombiano

2’ ˗ Pallone in verticale di Allan per Mertens, rapido a scattare sulla fascia destra, ma non abbastanza per recuperare il pallone che finisce sul fondo

1’ ˗ Rilancio senza fronzoli di Koulibaly alla ricerca di Insigne ma Degenek intuisce e spedisce la palla in fallo laterale

1’ ˗ Manzano fischia l’inizio del match: è la squadra di casa a battere il primo pallone

Napoli e Stella Rossa sono scese in campo e sono pronte a dare inizio al quinto incontro del Girone C, alla conquista di una vittoria, importantissima per entrambe le squadre.


Napoli-Stella Rossa: formazioni ufficiali

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Mertens, Insigne.

STELLA ROSSA (4-2-3-1): Borjan; Gobeljic, Degenek, Babic, Rodic; Krsticic, Simic; Srnic, Ben Nabouhane, Marin; Stoiljkovic.


Napoli-Stella Rossa: probabili formazioni e pre-partita

Qui Napoli. La squadra di Ancelotti, nonostante i pronostici di inizio stagione, è forse la vera sorpresa di questo stranamente equilibratissimo girone C: 6 punti, insieme al Liverpool, e testa del girone. La formazione che scenderà in campo al San Paolo sarà la solita vista nelle ultime uscite con l’ex granata Maksimovic, essenziale pedina, in grado di permettere la creazione di una difesa di ferro. Schierato a destra, il difensore affiancherà il duo Albiol˗Koulibaly, con Mario Rui sulla fascia opposta. A centrocampo, inevitabilmente, verranno schierati i migliori: Allan e Hamsik al centro, con Callejon e Fabian Ruiz sulle corsie esterne. Davanti spazio al duo terribile Mertens˗Insigne.

Qui Stella Rossa. Quella che doveva la squadra più fragile del girone, si è rivelata una spina nel fianco davvero temibile e pericolosa, soprattutto dopo il 2˗0 rifilato al Liverpool. Gli uomini di Milojevic sanno che vincere al San Paolo è qualcosa di altamente complicato, ma i 4 punti finora ottenuti impongono di crederci, dal momento che è ancora tutto apertissimo. Il tecnico Milojevic confermerà il suo 4-2-3-1, con due cambi in difesa rispetto alla gara di due settimane fa con gli inglesi: Gobeljic giocherà a destra al posto di Stojkovic mentre Babic sostituirà Savic al centro, confermati Degenek e Rodic. Davanti alla difesa ci saranno Krsticic e Jovancic, con il terzetto formato da Ben Fardou, Marin e Srnec dietro alla punta Boakye.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabiàn Ruiz; Mertens, Insigne.

STELLA ROSSA (4-2-3-1): Borjan; Gobeljic, Degenek, Babic, Rodic; Krsticic, Jovicic; Ben Fardou, Marin, Srnic; Boakye


Napoli-Stella Rossa: precedenti

Quella che andrà in scena questa sera al San Paolo tra Napoli e Stella Rossa sarà la seconda occasione di confronto tra le due formazioni, dopo l’andata disputata in casa dei serbi lo scorso settembre, conclusasi con il risultato di 0˗0. In quell’occasione, la squadra di Ancelotti ha realizzato un “triste” e infruttuoso record, dal momento che, dopo 20 tiri nello specchio della porta, non è riuscita a superare la linea di porta difesa da Borjan: record assoluto in una gara di Champions League per la formazione partenopea. I serbi arrivano dall’importante vittoria casalinga ottenuta contro il Liverpool, contro ogni pronostico, e sono riusciti a portarsi a quota 4 punti. I padroni di casa, invece, arrivano dal doppio pareggio contro il favoritissimo PSG e guidano il Gruppo C con 6 punti.


Napoli-Stella Rossa: arbitro

Sarà lo spagnolo Gil Manzano l’arbitro designato a dirigere la quinta sfida del gruppo C di Champions League, che vedrà impegnate sul terreno del San Paolo, Napoli e Stella Rossa. Per il direttore di gara, classe ’84 e imprenditore di professione, sarà la gara numero 14 in stagione. Per l’occasione, lo spagnolo sarà coadiuvato dagli assistenti Nevado Rodriguez e Barbero Sevilla, il quarto uomo sarà Prieto Lopez de Cerain mentre gli addizionali saranno Martinez Munuera e De Burgos Bengoechea.


Napoli-Stella Rossa Streaming: dove vederla in tv

Napoli-Stella Rossa sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Arena (canale 204 dello Sky Box, in HD 243) e Sky Calcio 3 (canale 253 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.