Neymar, stipendio-record per l’asso del PSG

Neymar, stipendio-record per l’asso del PSG
© foto www.imagephotoagency.it

Football Leaks rivela l’ingaggio-record di Neymar, ampiamente ricompensato dal PSG: i dettagli

Che giochi oppure no, Neymar ha senza dubbio le capacità, per la sua vita fuori e dentro il campo, di rimanere sempre al centro delle cronache sportive. In queste ultime ore ad attirare l’attenzione è stato il compenso ottenuto dal brasiliano per indossare la maglia del Paris Saint Germain: il quotidiano tedesco “Der Spiegel” infatti, grazie ai documenti legati ai Football Leaks, ha reso nota la somma che il 25enne percepirebbe nella capitale francese. Sarebbero quindi ben 36,8 i milioni di euro che l’attaccante avrebbe negoziato con il Psg per la sua firma, una somma ancora più importante dei 30 dichiarati al suo arrivo, la quale lo renderebbe al momento il secondo giocatore più ricco del mondo dopo Carlos Tevez in Cina. In sintesi Neymar guadagna 3.069.520 al mese, ovvero 100 mila euro al giorno, quattromila l’ora e 66 al minuto: come ricorda “Il Corriere dello Sport”, somme che farebbero rabbrividire chiunque e ancora di più la popolazione brasiliana, visto che in una sola ora l’attaccante del Psg guadagna quanto quindici persone in un mese nel suo Paese, al minimo del salario legale, senza ovviamente contare i bonus che non sono stati rivelati.

FEDELTÀ – La somma rivelata metterebbe Neymar temporaneamente davanti al suo ex compagno di squadra Leo Messi, il quale però dovrebbe raggiungere la cifra di 40 milioni annui nel suo prossimo rinnovo con il Barcellona, rilanciando a distanza il confronto monetario tra i due a livello europeo. Tra gli altri allegati Football Leaks riguardanti l’attaccante brasiliano, il quotidiano tedesco ha pubblicato anche quello legato al famoso bonus fedeltà che il club blaugrana avrebbe dovuto versare al giocatore nel caso in cui, al 31 luglio del 2017, fosse stato ancora un calciatore del Barcellona. Il primo agosto scorso Neymar ha fatto recapitare a Josep Maria Bartomeu una lettera in cui ha chiesto il versamento di 43,65 milioni di euro, corrispondente alla seconda tranche del bonus il cui totale si aggira sui 64,4 mln di euro. Una somma bloccata dal club catalano negli ultimi mesi per gli scambi avvenuti in precedenza tra il giocatore e il Psg, i quali hanno ovviamente provocato le ire della dirigenza blaugrana e che hanno portato poi al braccio di ferro dei primi d’agosto che ha ritardato di fatto la firma e poi il debutto di Neymar con il Psg.