Olanda, esonerato il ct Blind. De Boer rifiuta l’incarico, panchina a Seedorf?

danny blind olanda
© foto Wikimedia Commons

Il Ct dell’Olanda, Danny Blind, è stato esonerato: martedì contro l’Italia, in panchina ci sarà l’assistente Fred Grim. De Boer rifiuta l’incarico – 28 marzo, ore 18,13

L’ex allenatore dell’Inter, Frank de Boer, avrebbe declinato l’offerta della Nazionale olandese che lo voleva sulla propria panchina dopo l’esonero di Blind. L’allenatore, stando ai media olandesi, preferirebbe tornare a lavorare in una squadra di club. Resta viva l’ipotesi Clarence Seedorf; stasera contro l’Italia, sulla panchina orange, posto per l’assistente dell’ex ct, Fred Grim.

Olanda, addio Blind: i sostituti – 27 marzo, ore 7.07

Contro l’Italia in panchina ci sarà l’assistente Fred Grim, ma è già corsa al nome che sostituirà Danny Blind per quanto riguarda gli oranje. Il favorito è Louis van Gaal, l’ultimo allenatore in grado di ottenere una posizione rilevante in una competizione continentale o intercontinentale con l’Olanda. Oltre a van Gaal sono in corsa anche due ex milanesi: l’interista Frank de Boer, reduce proprio dall’esperienza nerazzurra da dimenticare, e Clarence Seedorf, ex giocatore e allenatore del Milan.

Olanda, le parole di Strootman e di Blind – 26 marzo, ore 23.45

Kevin Strootman, all’indomani della partita persa dall’Olanda con la Bulgaria, si è preso le proprie resposabilità: «Ieri siamo stati indegni di rappresentare la nostra Nazionale, stiamo giocando male e io sono il primo. Non è colpa dell’allenatore, con lui abbiamo giocato anche buone gare. Dobbiamo vergognarci tutti, non è possibile che la nostra squadra tiri per la prima volta in porta al 44esimo minuto. E’ giusto ricevere le critiche». A pagare, poi, è stato proprio il ct Blind, esonerato, il quale, con rammarico, ha dichiarato: «Peccato concludere così, in Bulgaria eravamo sulla strada giusta». A due giorni dall’amichevole con l’Italia, aria tutt’altro che serena in casa ‘orange’.

Olanda, esonerato Blind a due giorni dall’Italia

L’Olanda ha esonerato Danny Blind. Commissario tecnico della Nazionale arancione dal 2015 (e già vice dal 2012), l’ex Ct viene allontanato dopo la sconfitta degli olandesi in casa delle Bulgaria avvenuta ieri nella gara valida per le qualificazioni ai Mondiali. L’Olanda resta così senza Commissario tecnico a 48 ore dalla partita amichevole in programma contro l’Italia ad Amsterdam: sulla panchina arancione, sicura la presenza dell’assistente di Blind, Fred Grim. L’ormai ex Ct olandese è stato messo sotto accusa in particolare per l’impiego, nella gara di Sofia, del 17enne difensore dell’Ajax, Matthijs de Ligt, autore di due errori decisivi e poi sostituito.