Real Madrid-Valencia 2-0: pagelle e tabellino

Real Madrid-Valencia 2-0: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Real Madrid-Valencia, 14ª giornata Liga 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo l’importante vittoria in ChampionsLeague contro la Roma allo stadio Olimpico, per il RealMadrid di Solari è il momento di provare a rilanciarsi anche in Liga. Qui infatti la situazione è piuttosto preoccupante con le merengues addirittura al sestoposto con già sei punti di ritardo rispetto al Siviglia capolista. Sarà dunque fondamentale ritornare a fare punti già questa sera contro il Valencia, che sarà sicuramente desideroso di rivalsa dopo la delusione dell’eliminazione dalla ChampionsLeague.


Real Madrid-Valencia 2-0: il tabellino

MARCATORI: pt 7′ aut. Wass; st 37′ L. Vazquez

REAL MADRID (4-3-3): Courtois 6.5; Carvajal 7, Varane 6, Sergio Ramos 6, Reguilon 6.5; Llorente 6, Modric 6 (25′ st Valverde 6.5), Ceballos 6 (35′ st Isco 6); Bale 6.5 (18′ st Asensio 6), Benzema 6, Lucas Vazquez 7.

VALENCIA ( 4-4-2): Neto 6.5; Wass 5 (22′ st Piccini 6), Garay 6, Gabriel Paulista 5.5, Gayá 6; C. Soler 6, Parejo 6, Coquelin 6 (22′ st Kondogbia 6), Guedes 5.5; Gameiro 5.5 (26′ st Batshuayi 5.5), Santi Mina 6.

ARBITRO: Gonzalez Gonzalez

NOTEAMMONITI: Paulista, Soler, Gaya

LE PAGELLE

REAL MADRID IL MIGLIORE

CARVAJAL 7 – Alla fine è la sua giocata a decidere la gara. Ci mette la solita voglia e qualità, accompagnando con costanza l’azione offensiva e creando diversi pericoli. E’ attento anche dietro, dove non soffre quasi nulla.

REAL MADRID IL PEGGIORE

BENZEMA 6 – Parte bene, mostrandosi dinamico e pimpante e mettendosi a servizio della squadra. Poi però ha per due volte l’occasione di segnare, che non riesce a sfruttare. Si riscatta parzialmente con l’assist del 2-0 di Vazquez.

VALENCIA IL MIGLIORE

NETO 6.5 – Poche parate ma tutte importanti. E’ incolpevole sui due gol e ci mette del suo per impedire che il parziale sia più rotondo

VALENCIA IL PEGGIORE–

WASS 5 – Sulla sua fascia si vede davvero poco in fase di spinta e difensivamente soffre molto le sgroppate di Bale e Reguilon. Inoltre è lo sfortunato autore dell’autogol che condanna i suoi.

Real Madrid-Valencia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ripresa che vede un netto cambio di marcia del Valencia che nei primi minuti attacca il Real Madrid e collezione due buona occasioni, calciando finalmente verso la porta di Courtois. In particolare SantiMina si trova a tu per tu col belga, ma alza troppo la mira e spreca. E’ poi il turno di Gabriel Paulista sprecare una buona chance sugli sviluppi di calcio d’angolo. Il Real dal canto suo sembra aver perso un po’ di smalto e si limita a gestire. Ci prova Caravjal, uno dei più positivi, con un bel sinistro che non trova la porta. Non la trova neanche Asensio, che viene pescato da Llorente libero in mezzo all’area, il suo tiro però viene urato da Piccini. La cattiveria sotto porta però non è di casa al Bernabeu, perché anche Batshuayi da una parte e Ceballos dall’altra hanno la possibilità di segnare, ma sprecano entrambi con superficialità. Non sbaglia invece Lucas Vazquez che nel finale chiude i conti insaccando l’assist di Benzema. Finisce così, torna alla vittoria il Real Madrid, che batte il Valencia2-0.

48′ st – Fischia Gonzalez Gonzalez. Vince il Real 2-0

45′ st – Saranno 3′ i minuti di recupero

38′ st – Gooooooool! Finalmente la chiude il Real Madrid con la zampata di LucasVazquez su assist di Benzema

35′ st – E’ il momento di Isco che prende il posto di Ceballos

33′ st – Batshuayi! Ha una grande occasione solo davanti a Courtois, che gli nega il gol. Gonzalez Gonzalez fischi però un fuorigioco al belga

31′ st – Ceballos cerca un improbabile dribbling in area del Valencia, chiuso da Kondogbia

27′ st – Asensio! Ha la chance di chiudere la gara, ma il suo tiro da ottima posizione centra in pieno Piccini

25′ st – Duro fallo di Ceballos che viene giustamente ammonito

21′ st – Carvajal! Prova a scuotere i suoi con un bel sinistro che esce di poco

17′ st – SantiMina controlla palla in area e prova a saltare Courtois, che lo ferma bene, era però in fuorigioco lo spagnolo

15′ st – Angolo di Parejo insidioso, allontanato da Benzema

10′ st – SantiMina va giù in area, Gonzalez Gonzalez lascia giustamente correre

8′ st – Sembra aver cambiato marcia il Valencia in questa ripresa, che qui sfiora il gol con SantiMina, ma la sua conclusione termina alta

5′ st – Palla dentro ancora per Gameiro, che non riesce a dare forza, para Courtois

3′ st – Grande azione di Santi Mina che mette una palla ottima sul secondo palo, in ritardo Gameiro che non arriva sulla sfera

1′ st – Si riparte al Bernabeu con gli stessi 22 in campo

SINTESI PRIMO TEMPO – Il RealMadrid vuole vincere questa partita e l’atteggiamento con cui affronta il primo tempo lo dimostra. Subito ritmi alti e una gran pressione che portano al gol dopo soli 7’ minuti. Palla splendida di Modirc per Benzema che tutto solo sul secondo palo decide di servire Bale anzichè tirare, la palla alla fine arriva a Carvajal dall’altra parte, il suo cross d’esterno viene deviato da Wass nella propria porta per il vantaggio blanco. Non basta però l’1-0 ai ragazzi di Solari, che soprattutto con Bale e Vazquez mettono in grande apprensione la retroguardia valenciana. Lo stesso gallese ha una grande chance per raddoppiare, ma torva una grande parata di Neto a dirgli di no. Anche Benzema va vicino al gol, ma la sua conclusione termina alta sulla traversa di Neto. Il Valencia però fa una fatica tremenda a ripartire e non impensierisce mai Courtois. Si va a riposo dunque sullo 0-0.

45′ pt – Fischia Gonzalez Gonzalez. Si chiude qui il primo tempo

42′ pt – Reguilon verticalizza per Bale, palla dentro a cercare Benzema, libera Coquelin

40′ pt – 5′ minuti ancora alla fine del primo tempo

36′ pt – Modric serve Benzema al limite, destro che termina alto

32′ pt – Traversone forte e teso di Reguilon a cecare Bale, anticipato da Garay, poi Paulista chiude in angolo

28′ pt – Grande parata di Neto che respinge un sinistro di Bale da posizione ravvicinata

26′ pt – Soler prova a far ripartire la squadra, ma viene fermato con un fallo

23′ pt – Ceballos! Ci prova col destro, deviato in angolo

21′ pt – Grande break di Bale che entra in area e serve Benzema, che si fa chiudere da Garay e perde una buona occasione

19′ pt – Numero di Lucas Vazquez che va via agilmente a Gaya che lo stende e si prende un giusto giallo

17′ pt – Buon anticipo questa volta di GabrielPaulista su Benzema, che rischiava di andare via in campo aperto

15′ pt – Lancio per Rodrigo sulla destra, chiude bene Ramos che guadagna anche rimessa dal fondo

12′ pt – Insiste il Real, altro cross di Bale per Benzema, anticipato da Garay

7′ pt – Goooool! Madrid in vantaggio! Modric mette dentro una palla splendida per Benzema, che prova un improbabile assist per Bale, Carvajal però recupera e rimette in mezzo un palla forte e tesa che Wass devia ingenuamente nella propria porta

3′ pt – Pronta la risposta del Valencia con SantiMina che imbuca per Gaya a sinistra, il suo cross basso però viene respinto

2′ pt – Subito Bale scappa via a sinistra e pesca Benzema in area, gran tiro al volo che esce di poco

1′ pt – Tutto pronto al Bernabeu, comincia Real Madrid-Valencia


Real Madrid-Valencia: formazioni ufficiali

Ecco le scelte dei due allenatori. La più grande sorpresa riguarda la fascia sinistra, dove non ci sarà Marcelo, ma il giovane Reguilòn. Trova spazio anche Dani Ceballos, al posto di Kroos, mentre è confermato Marcos Llorente in mezzo al campo insieme a Modric. Davanti invece sempre il solito tridente BaleBenzemaLucasVazquez. Marcelino invece non riserva sorprese confermando il  4-4-2 con Mina e Gameiro a guidare l’attacco.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Reguilon; Llorente, Modric, Ceballos; Bale, Benzema, Asensio.

VALENCIA ( 4-4-2): Neto; Wass, Garay, Gabriel Paulista, Gayá; C. Soler, Parejo, Coquelin, Guedes; Gameiro, Santi Mina.

 

 


Real Madrid-Valencia: probabili formazioni e pre-partita

Qualche cambio per Solari rispetto alla gara in Champions di qualche giorno fa. A centrocampo infatti dovrebbe esserci DaniCeballos al posto di Llorente, mentre in attacco sarà Asensio a completare il tridente con Benzema e Bale in luogo di Lucas Vazquez. La retroguardia invece è sempre la stessa, formata da Courtois tra i pali, Varane e Ramos centrali e Carvajal e Marcelo sulle fasce. In casa Valencia invece Toral risponde schierando un 4-4-2 molto compatto, che si affida alla velocità si SnatiMina e Rodrgio per fare male in contropiede. Centrocampo invece col giusto mix di muscoli e qualità data da Coquelin e Paerjo in mezzo e da Soler e Guedes sulle fasce. Difesa a quattro invece composta da Wass, Garay, Paulista e Gaya, davanti a Neto.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Kroos, Modric, Ceballos; Bale, Benzema, Asensio.

VALENCIA ( 4-4-2): Neto; Wass, Garay, Gabriel Paulista, Gayá; C. Soler, Parejo, Coquelin, Guedes; Rodrigo, Santi Mina.


Real Madrid-Valencia: i precedenti del match

Real che non sta vivendo un bel momento in campionato, ma che ha l’occasione di rifarsi contro un Valencia che nei passati cinque precedenti ha battuto ben tre volte, pareggiandone uno e perdendone un altro. L’ultima sfida è terminata addirittura 1-4 per gli allora ragazzi di Zidane, in virtù delle reti di Marcelo, Kroos e della doppietta di CristianoRonaldo.


Real Madrid-Valencia: l’arbitro dl match

Sarà l’esperto Gonzalez Gonzalez l’arbitro scelto per dirigere questo RealMadridValencia. Il fischietto 44enne ha accumulato più di 10 anni di esperienza in Liga e sembra un’ottima scelta per dirigere questa partita


Real Madrid-Valencia Streaming: dove vederla in tv

Real Madrid-Valencia sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.