Real su Icardi: dispetto spagnolo all’Inter, ma zero conferme

Real su Icardi: dispetto spagnolo all’Inter, ma zero conferme
© foto www.imagephotoagency.it

Real Madrid su Icardi, ma potrebbe trattarsi solo di una mossa di disturbo all’Inter nell’affare Modric: la notizia, circolata ieri, dell’assalto spagnolo all’argentino non trova conferme

Proprio nelle ore più calde dell’affare che potrebbe portare Luka Modric all’Inter, il Real Madrid, per nulla contento del comportamento nerazzurro, avrebbe cercato un colpo di coda (al momento invano) dando l’assalto a Mauro Icardi. Una mossa fino a ieri impensabile, che comunque – in ogni caso – non dovrebbe avere effetti: l’attaccante nerazzurro, attualmente blindato dal club, non avrebbe manifestato alcuna volontà di partire alla volta di Madrid, sebbene le notizie della stampa – specie spagnola – ieri lasciassero intendere qualcosa di un po’ diverso. Si parlava – per esempio – dell’arrivo in Italia, a Como (l’argentino ha da poco regalato alla sua Wanda una villa proprio da quelle parti e ieri si trovava lì) di un emissario del Real per chiudere in fretta e furia l’affare: niente di vero però a quanto sembra. Tutt’altro…

Per Icardi non ci sarebbero offerte ufficiali dal Real Madrid e la mossa, molto mediatica e poco concreta, spagnola potrebbe in realtà essere semplicemente di disturbo all’affare Modric: il Real proverebbe insomma una strategia di distrazione di massa per provare a trattenere con tutte le sue forze il centrocampista croato, che oggi dovrebbe chiedere ufficialmente la cessione all’Inter, tessendo la sua tela intorno al capitano nerazzurro. Una tattica che – come già ipotizzato – dovrebbe essere comunque inutile: Icardi è destinato a rimanere all’Inter, mentre Modric potrebbe davvero essere ad un passo dal vestire la maglia nerazzurra a breve.