Rimane il tabù a Terni per il Novara; con la Ternana solo 1-1

Rimane il tabù a Terni per il Novara; con la Ternana solo 1-1
© foto www.imagephotoagency.it

Gli uomini di Corini non vanno oltre l’1-1 con la Ternana di Pochesci. Al gol di Da Cruz al 73′, risponde Valjent tre minuti dopo

Pari amaro per gli azzurri di mister Corini che tornano dalla trasferta di Terni con un punto che muove poco la classifica, ma che per il ritmo del campionato non compromette nessun tipo di risultato. Contro la Ternana, bestia nera del Novara: mai sono riusciti ad imporsi i piemontesi sul campo degli umbri; la lotta è serrata su ogni pallone. Nel primo tempo è un assedio verso la porta di Montipò che però risponde sempre presente ad ogni tipo di attacco del reparto offensivo rossoverde. Traballa ma non cade il reparto difensivo azzurro che resiste ai vari assalti e in contropiede cerca il pertugio giusto nella difesa per poter colpire e passare in vantaggio. Molti calci di punizione conquistati in ottime posizioni del campo che però non creano particolari disturbi alla difesa umbra. Il primo tempo termina come è iniziata la partita sullo 0-0, le occasioni nitide da gol si contano sulla punte delle dita per entrambe le formazioni. Al rientro in campo la Ternana non ha più l’energia e la brillantezza dei primi minuti di gioco e cerca l’azione prolungata e manovrata in modo da colpire la difesa piemontese; dall’altra parte la truppa di Corini argini bene gli attacchi e risponde con convinzione ma manca spesso l’appuntamento decisivo per poter passare in vantaggio. Quando la gara sembrava dover andare verso uno sconsolato 0-0, il Novara trova il lampo per passare in vantaggio: sull’asse Moscati – Da Cruz arriva il gol che gela i tifosi presenti al Libero Liberati di Terni, dalla destra Moscati recupera palla, salta la difesa, mette in mezzo dove il numero 15 del Novara, in mezzo a quattro difensori, trova il tocco giusto per superare Bleve. Ma la gioia per gli azzurri dura appena tre minuti: la Ternana sfrutta benissimo un calcio di punizione e sugli sviluppi trova il gol dell’1-1 con Valjent. Si rimane in parità fino al termine ma il Novara ha sicuramente da recriminare per il fallo molto dubbio in area di rigore della Ternana dove viene steso Chajia da Vitiello; sembra netto l’intervento sul giocatore e non sulla palla ma Mariani lascia correre con Corini imbufalito a bordo campo. Termina quindi 1-1.

Eugenio Corini al termine della partita non fa polemiche e valuta come giusto il pareggio: «Abbiamo concesso poche palle gol concrete. La Ternana ha avuto tanti cross da palla inattiva. Il secondo tempo è diventato interessante, abbiamo preso campo e costruito. Oggettivamente dico che il pareggio è giusto e corretto». Buona anche la prestazione di Del Fabro che entra dopo poco per l’infortunio di Chiosa, ecco le sue impressioni sulla gara e sulla sua prestazione: «Sono entrato a freddo e non è semplice, soprattutto per un difensore. Sono felice, mi sono fatto trovare pronto. Abbiamo preparato la gara come il mister ci ha chiesto anche se non siamo stati precisi in uscita. Il rigore? Era netto, non ci sono dubbi. Siamo sfortunati con le decisioni arbitrali. Carretta tendeva a svariare, predilige giocare largo ed è rapido ma insieme a Di Mariano lo abbiamo contenuto bene. Fisicamente sto bene, quando non gioco soffro e mi alleno al massimo per dimostrare il mio valore».

TERNANA – NOVARA 1 – 1

Marcatori: 73’ Da Cruz, 76’ Valjent.

Ternana (4-3-1-2): Bleve; Valjent, Gasparetto, Signorini (84′ Vitiello), Favalli (75′ Albadoro); Defendi, Paolucci, Angiulli (62′ Finotto); Tremolada; Carretta, Montalto. All. Pochesci

Novara (3-5-2): Montipo’; Golubovic, Mantovani, Chiosa (4′ Del Fabro); Di Mariano (79′ Casarini), Moscati, Orlandi, Sciaudone, Calderoni; Macheda (84′ Chajia), Da Cruz. All. Corini

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1

Note: Ammoniti: 60′ Orlandi, 81′ Moscati, 88′ Carretta.