Agente Zaza: «Napoli? E’ ancora della Juventus!»

liga 16 giornata zaza
© foto www.imagephotoagency.it

Giuseppe Riso, procuratore tra gli altri di Simone Zaza, in un’intervista radiofonica ha ammesso l’interesse del Napoli per il suo assistito

AGGIORNAMENTO 11 NOVEMBRE: IL PADRE-AGENTE SUL MERCATO DI ZAZA – Antonio Zaza, procuratore e padre di Simone Zaza, analizza la questione del diritto di riscatto del cartellino del calciatore da parte del West Ham ai microfoni del Corriere dello Sport: «Il riscatto è condizionato dalle partite che Simone gioca. Deve accumularne 14 e al momento ne ha disputate 9, all’inizio bisogna ambientarsi e lui sta prendendo confidenza con una nuova realtà del tutto diversa. Un altro mondo. Finora non sono stato contattato da nessun club, ma se qualcuno dovesse cercarmi ovviamente ascolterei. Io sono disponibile con tutti. Il Napoli è il Napoli, se chiamasse ascolterei, non potrebbe essere diversamente. Per il momento, comunque, è ancora un giocatore della Juventus. Dopo il riscatto da parte del West Ham se ne parlerà».

Gennaio si avvicina sempre più, le voci di calciomercato si fanno sempre più intense e investono tutti, anche Simone Zaza e il Napoli. L’ex bianconero, dopo il passaggio di quest’estate dalla Juventus al West Ham, sembra non aver ancora trovato la sua dimensione in Premier League e la possibilità di un addio a gennaio si fa sempre più concreta. Gli Hammers hanno sottoscritto l’obbligo di riscatto dopo le prime dieci presenze dell’attaccante italiano, che al momento però resta fermo a nove. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, radio ufficiale del club partenopeo, Giuseppe Riso, procuratore di Zaza, ha ammesso che qualcosa bolle in pentola all’ombra del Vesuvio. Qui di seguito le sue parole.
L’INTERVISTA – «Cambiare campionato per un calciatore non è affatto semplice per un giocatore. Dopo tre mesi appena non si può valutare l’avventura di Zaza al West Ham. Simone è un grande attaccante, ma ha bisogno di tempo per adattarsi. In Premier può fare molto bene. I risultati del club per ora non l’hanno aiutato ma riuscirà ad esprimersi come sa. Napoli? Per adesso è meglio che Simone si concentri solo sul West Ham, sicuramente non mancheranno i club che proveranno ad approfittare di questa situazione, da qui a gennaio possono succedere molte cose». In seguito, a microfoni spenti, l’agente ha ammesso: «Qualcosa si sta muovendo, per questo penso sia meglio non rilasciare ancora dichiarazioni».