Connettiti con noi

Calcio Estero

Rodrigo Caio, rinnovo e poi addio al San Paolo

Pubblicato

su

Rodrigo Caio, giovane e forte difensore brasiliano del San Paolo, interessa allo Zenit di Lucescu: il Milan in estate ci aveva fatto più di un pensierino

AGGIORNAMENTO 24 NOVEMBRE – Non si spengono i riflettori su Rodrigo Caio, conteso da molti top club delle leghe europee. Dal Brasile, precisamente dalla redazione di Lance!net, arrivano buone nuove sul futuro del calciatore attualmente in forza al San Paolo. Nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra le parti per parlare di rinnovo contrattuale: vincolo fino al 2020 con corposo aumento dello stipendio. La mossa della dirigenza è proiettata già sulla futura vendita: allungando il contratto di altre 2 stagioni, la società potrà alzare la richiesta per il cartellino del suo tesserato.
Medaglia d’oro olimpica agli ultimi giochi di Rio, Rodrigo Caio è considerato l’astro nascente tra i difensori in Brasile. Attualmente il centrale guadagno uno tra i salari più bassi al San Paolo ma in generale di tutto il campionato. Per questo motivo la caccia è aperta per l’Europa, con il club consapevole di dover cedere ma a determinate condizioni. La richiesta iniziale, destinata a scatenare un’asta di mercato, è di 16 milioni, con il primo interesse concreta che starebbe provenendo dallo Zenit.
CONCORRENZA ALL’ORIZZONTE – La compagine allenata da Lucescu si sarebbe spinta, secondo il quotidiano online SambaFoot, fino a 14 milioni. Sponsor d’eccezione Giuliano, trequartista dei russi, e compagno di Nazionale dello stesso Rodrigo Caio nonché suo grande amico. I primi incontri sarebbero già avvenuti ma questo non sbaraglierebbe a prescindere la concorrenza. Sul giocatore ci sarebbero infatti gli occhi fissi del Paris Saint Germain, alle prese col dopo Thiago Silva, ma anche di club italiani. Il sondaggio estivo del Napoli sembra destinato a restare tale mentre il nuovo Milan, post – closing, potrebbe farci un pensierino concreto.