Roma, raccattapalle spinto: «Sto bene, per fortuna…»

Roma, raccattapalle spinto: «Sto bene, per fortuna…»
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Cancellieri, il raccattapalle della Roma spinto da Facundo Ferreyra

Quando i tifosi della Roma hanno visto Facundo Ferreyra scaraventare il raccattapalle oltre gli striscioni pubblicitari non c’hanno visto più. L’Olimpico è esploso e i giocatori giallorossi non si sono tirati indietro per difendere a muso duro quel ragazzino, poco più che sedicenne, che alla fine è stato trasportato fuori dal campo in barella, dopo l’incontro ravvicinato con il giocatore dello Shakhtar. Quel raccattapalle è Matteo Cancellieri, attaccante della Roma under 16, che su Instagram ha tenuto a rassicurare tutti.

La Roma, inizialmente aveva pensato di non diffondere il nome del ragazzo per tutelarlo ulteriormente, ma il pupillo di Bruno Conti non ha avuto problemi ad uscire allo scoperto. Nel suo messaggio ha mostrato inoltre una maturità maggiore della sua età: «Grazie a tutti coloro che si sono preoccupati. Tutto bene, per fortuna. È stato solo un gesto di rabbia incontrollato da parte del giocatore. È un essere umano anche lui».