Sanchez: «Cuadrado mi ha consigliato Firenze»

Sanchez: «Cuadrado mi ha consigliato Firenze»
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista della Fiorentina, Carlos Sanchez, si racconta a La Repubblica: «Zarate? Siamo una famiglia, tutti vicini a Maurito nella sua battaglia»

La Roccia. Carlos Sanchez, centrocampista della Fiorentina arrivato durante l’ultima sessione di calciomercato, è stato immediatamente soprannominato in questa maniera dai tifosi della squadra viola. Intervistato da La Repubblica, l’ex centrocampista dell’Aston Villa ha raccontato un po’ di sè, a partire dalle somiglianze («Jimi Hendrix, Michael Jackson, o Arnold, il bambino del telefilm») fino a raccontare il cambio di ruolo che forse ha fatto la sua fortuna: «Ero un attaccante, poi l’allenatore mi prese da parte e mi disse: Carlito, sai giocare con tutti e due i piedi, da centrocampista potresti avere fortuna».

LE DICHIARAZIONI – Con Firenze e la Fiorentina è stato amore a prima vista: «Qui mi hanno accolto come non mi sarei mai aspettato. E poi i tifosi, meravigliosi, mi sento a casa e forse si vede anche in campo. Noi siamo una famiglia, e nessuno è mai solo quando c’è un problema, siamo tutti vicini a Maurito (Zarate, ndr) nella sua battaglia. I consigli di Cuadrado? Mi ha parlato benissimo della società, ma mica mi aveva spiegato che questa città è così pazzesca».