Sardegna Arena ancora imbattuto, ecco la forza del Cagliari: solo altre due squadre hanno fatto meglio

Sardegna Arena ancora imbattuto, ecco la forza del Cagliari: solo altre due squadre hanno fatto meglio
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma a Cagliari proverà ad espugnare il fortino Sardegna Arena, dove i padroni di casa non hanno mai perso in questa stagione

Il Cagliari sta disputando un buon campionato, ma potrebbe fare meglio. La classifica vede la squadra di Maran posizionata in un comodo tredicesimo posto, al sicuro dalle zone calde della retrocessione ma forse anche un po’ troppo indietro per ambire a qualche traguardo più importante.

Le statistiche parlano di solo 3 vittorie stagionali per Pavoletti e compagni, con ben 7 pareggi sul groppone. E sabato sera arriva un’altra squadra affetta da pareggite, quella Roma che tanto sta faticando in questo inizio di stagione. I giallorossi avrebbero vitale bisogno di tornare alla vittoria per riavvicinarsi al quarto posto, ma devono fare i conti con il fattore Sardegna Arena. Il fortino di Cagliari è infatti uno dei tre stadi ancora imbattuti in questa stagione, dopo il San Paolo di Napoli e l’Allianz Stadium della Juventus. In totale sono 5 vittorie e 2 pareggi per gli azzurri, mentre i bianconeri hanno saputo alzare lo score a 6 vittorie e lo stop contro il Genoa.

I sardi, in questo senso, hanno fatto molto peggio, vincendo solo 2 volte e pareggiando in ben 4 occasioni. Se contro il Milan il punto conquistato è comunque di grande spessore, il Cagliari deve cercare di migliorare contro le squadre più alla portata, dopo i mancati successi contro Sassuolo, Sampdoria e Torino. Una vittoria contro la Roma darebbe grande prestigio ad una squadra che al momento sembra volersi limitare ad un ruolo di contorno in questo campionato.

Il numero di reti subite in queste prime giornate è tutto sommato nella media, simbolo di una buona solidità difensiva. Buone notizie dunque dal fronte Inter, che da tempo segue con interesse il profilo di Cragno per il dopo Handanovic. Il problema principale della squadra sarda sta piuttosto nella sterilità offensiva, con sole 13 reti segnate, appena 2 in più rispetto al fanalino di coda Chievo.