Sarri: «Bakayoko può andare in prestito». Il Milan cerca l’intesa con il Chelsea

Sarri: «Bakayoko può andare in prestito». Il Milan cerca l’intesa con il Chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri:«Bakayoko può andare via in prestito» – ore 15

Importantissima notizia di mercato che arriva direttamente da Londra. Nella conferenza stampa che precede il debutto in Premier League del Chelsea contro l’Huddersfield, Sarri ha deciso di esporsi. «Bakayoko potrebbe andare via in prestito», le parole del tecnico del Napoli. «La squadra ha tanti elementi,preferisco averne 23-24 a cui aggiungere tre o quattro giovani». Parole importantissime che potrebbero spingere definitivamente il centrocampista francese tra le braccia di Gattuso.

il Chelsea per sbloccare l’arrivo di Bakayoko in rossonero. Locatelli verso il Sassuolo

Tiemouè Bakayoko è stufo d’aspettare, ma dovrà pazientare ancora un po’. Questione di giorni e poi il francese scoprirà in quale squadra giocherà la prossima stagione. Quella tra il Milan e la dirigenza Blues non è una trattativa semplice. Il trasferimento del centrocampista a Milano trova il gradimento di tutte le parti coinvolte, ma la formula sulla quale si concretizzerà l’affare non è semplice da trovare. Bakayoko approdò a Londra un anno fa dietro pagamento di 45 milioni di euro da parte del Chelsea. Se gli inglesi vorranno cederlo non vogliono perderci molto. Dopo l’accelerata di mercoledì quella di ieri è stata una giornata interlocutoria. Il dt Leonardo è ancora al lavoro dopo aver trovato l’ok di massima del fratello-agente e degli intermediari italiani, il prossimo passo sarà trovare la quadra con il Chelsea. L’ingaggio del centrocampista, tuttavia, sarà comunque inferiore ai 6 milioni di euro che percepisce a Londra. Il Diavolo spererebbe di pagare lo stipendio del centrocampista insieme al Chelsea ma questo è uno dei punti più spinosi della trattativa perchè nessuno paga volentieri l’ingaggio di un giocatore parcheggiato altrove.

L’altro nodo è legato sulle modalità per definire la cessione: l’ipotesi più accreditata è quella di un prestito oneroso a 5 milioni più il diritto di riscatto fissato a 30. Servirà un grande lavoro di Leonardo per avvicinare le parti e per consegnare a Gattuso una coppia di mastini in mezzo al campo, insieme a Kantè. Se dovesse arrivare anche il francese ecco che a fare le valigia sarebbe Manuel Locatelli che troverebbe sempre meno spazio al Milan. Sia per una questione di minutaggio sia per una questione di plusvalenze (12 milioni), cifra che verserebbe il Sassuolo. Ieri il ds Carnevali è stato avvistato a Casa Milan per trattare sulla cifra della ricompra rossonera. L’affare probabilmente si farà negli ultimi giorni di mercato.