Schick promette: «Juve capitolo chiuso. A Roma farò vedere chi sono»

Schick promette: «Juve capitolo chiuso. A Roma farò vedere chi sono»
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il primo anno con la maglia della Roma, Patrik Schick ha fatto un suo personalissimo bilancio

Il boom con la Sampdoria, la Juve sfiorata e l’approdo alla Roma: Patrik Schick è stato decisamente tra i protagonisti degli ultimi 24 mesi italiani. Il calciatore ceco ha parlato di questo ed altro ai taccuini di Sport.lidovky.cz: «La Juventus è un capitolo chiuso per me, sono contento di essermi trasferito alla Roma. Il problema al cuore? Ho intuito che ci fosse qualcosa dopo la prima visita perchè mi hanno fatto fare accertamenti che solitamente non si fanno».

Quindi il punto sulla stagione vissuta in giallorosso, tra alti e bassi: «Sono arrivato in un ambiente nuovo, con cui ho preso confidenza. Le pressioni e la passione della gente, qui, non hanno eguali nel mondo. Mi sono fatto male proprio nel momento in cui stavo iniziando a giocare, ma spero che il prossimo anno andrà meglio, anzi sarà quello in cui farò vedere chi sono per davvero». Quindi un curioso retroscena con Antonio Cassano: «Lo incontrai all’aeroporto e, per scherzare, mi chiese un autografo. Abbiamo parlato molto, mi ha dato dei consigli sulla Roma, visto che lui qui ci ha giocato. Mi ha detto che farò una carriera importante».