Serie A agli allenatori italiani: non accadeva dal 2006/2007

Serie A agli allenatori italiani: non accadeva dal 2006/2007
© foto www.imagephotoagency.it

Con l’arrivo di Prandelli sulla panchina del Genoa le venti squadre di Serie A sono guidate da soli allenatori italiani

Italiani. Popolo di santi, poeti, navigatori ed allenatori. L’ultimo arrivato in Serie A è l’ex commissario tecnico Cesare Prandelli, giunto nuovamente in Italia dopo un lungo periodo di astinenza. L’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana ha sostituito pochi giorni fa Ivan Juric sulla panchina del Genoa dopo i risultati piuttosto deficitari di quest’ultimo. E, per la prima volta dopo 12 anni, la Serie A può vantare un record particolare: da questo momento, infatti, per la prima volta dal 2006/2007 tutti gli allenatori delle 20 squadre di Serie A sono di nazionalità italiana.

L’ex ct Prandelli ha sostituito Ivan Juric sulla panchina del club ligure e quest’ultimo a sua volta era stato richiamato per sostituire Davide Ballardini. Considerando anche il recente episodio dell’esonero di Julio Velazquez dall’Udinese in favore di Davide Nicola, ecco come non ci sia più spazio per gli allenatori stranieri in Serie A, almeno in questa stagione. Ed è un record che non accadeva dal 2006/2007, anche se non durò molto ma che iniziò con l’esonero di Hector Cuper dal Parma. Dopo dodici anni rieccoci, con una presenza sold-out dei tecnici del Belpaese.