Serie B: Palermo di nuovo in vetta, aspettando il Bari

Serie B: Palermo di nuovo in vetta, aspettando il Bari
© foto www.imagephotoagency.it

Sono terminati i match delle quindici della sedicesima giornata di campionato

Serie B: Con la vittoria del Palermo, che si riporta in testa alla classifica, dopo lo scivolone della scorsa giornata, e la sconfitta del Parma nell’ostico campo di Carpi, sono da poco terminati i match delle ore quindici con i seguenti risultati:

Cittadella – Salernitana 2-1  (23′ Varnier, 32′ Pulcino, 82′ Litteri)
Carpi – Parma 2-1 (5′ Pasciuti, 10′ Verna, 22′ Insigne)
Avellino – Palermo 1-3 (36′ aut. Molina, 48′ Gnahoré, 77′ Nestorovski, 81′ Asencio)
Pro Vercelli – Virtus Entella 1-1 (21′ La Mantia, 65′ Bifulco)
Spezia – Pescara 4-0 (33′ Maggiore, 55′ Ammari, 73′ Granoche, 83′ Forte)
Venezia – Novara 1-3 (30′ Da Cruz, 37′ Dickmann, 68′ Falzerano, 90’+4 Macheda)
Ascoli – Cremonese 0-0

Classifica: Palermo 28, Frosinone – Parma – Bari* 26, Venezia – Empoli 25, Cittadella 24, Cremonese – Carpi 23, Salernitana 22, Novara 21, Spezia – Pescara 20, Avellino 19, Perugia*-Brescia*-Foggia* 18, Pro Vercelli – Virtus Entella 17, Ternana* 15, Ascoli – Cesena* 14

*con una partita in meno

Commento: Il Palermo supera l’Avellino in trasferta con un netto 3 a 1, nonostante l’uomo in meno dopo l’espulsione di Cionek. I siciliani si sono ora portati in testa alla classifica, in attesa del match del Bari impegnato nel derby con il Foggia, mentre l’Avellino rimane a 19 punti al quattordicesimo posto. Non sorridono, oltre al Frosinone che ieri ha buttato la vittoria contro l’Empoli dopo essersi inizialmente portato sul 3 a 0, neanche Parma e Venezia, con i ducali superati dal Carpi per 2 a 1 e i lagunari sconfitti in casa da un ottimo Novara che torna alla vittoria dopo più di un mese di astinenza. Nella zona rossa della classifica, fatica ancora l’Ascoli a rilanciarsi ma riesce a limitare i danni strappando alla Cremonese un buon punto. L’Entella, invece, non va oltre, nello scontro diretto contro la Pro Vercelli, il quarto pareggio consecutivo.

Classifica marcatori: Con la doppietta segnata nei minuti di recupero del match contro il Frosinone, Caputo tenta la fuga nella classifica dei capocannonieri. Per il bomber dell’Empoli si tratta della quattordicesima rete in appena sedici gare; il distacco da Nestorovski (oggi un gol) e Pettinari sale ora a quattro reti.