Spalletti ci ricasca: dopo la sostituzione Santon, sbaglia anche con Politano

Spalletti ci ricasca: dopo la sostituzione Santon, sbaglia anche con Politano
© foto www.imagephotoagency.it

Altro errore di Luciano Spalletti in Juve-Inter. Lo scorso anno il cambio di Santon cambiò la gara, quest’anno ha sbagliato con Politano

Grandi critiche (dalla stampa ma anche sui social) per Luciano Spalletti dopo la sconfitta della sua Inter in casa della Juventus. I nerazzurri escono a testa alta dall’Allianz Stadium ma con 0 punti. La formazione interista è andata vicinissima al gol, colpendo un palo con Gagliardini. L’Inter stava interpretando bene la sfida e aveva iniziato molto bene anche nella ripresa. La forza offensiva dei nerazzurri però si è abbassata notevolmente con l’uscita di Politano, uno dei migliori, e l’ingresso di Borja Valero: l’Inter stava creando diversi grattacapi alla difesa juventina sulle fasce, specie a destra con Politano-Vrsaljko ma il tecnico nerazzurro ha inserito Borja Valero, spostando Joao Mario e il gioco offensivo dei nerazzurri ne ha risentito.

Altro regalo del tecnico alla Juve dopo quello dello scorso anno: i nerazzurri, nel finale di Inter-Juve, in vantaggio di 2-1, mandarono in campo Santon che regalò un penalty e si perse Higuain, permettendo la clamorosa rimonta alla Juve e consegnando di fatto lo Scudetto ad Allegri. Spalletti ha spiegato così il cambio in conferenza stampa: «Io ho un’altra gara martedì, Politano ha difficoltà a recuperare dopo due partite. Da quella parte lì abbiamo sofferto di più prima che ci fosse Joao Mario. A me serviva uno che palleggiasse in mezzo e sapesse rientrare. I palloni per far gol c’erano già capitati, anche a Politano. Quanti te ne devono capitare ancora? Il rischio è di prenderlo il gol, poi non è tanto la posizione di Politano quanto la fase difensiva che andava fatta meglio. Joao Mario sa anche giocare lì. Borja Valero mi ha dato la possibilità di palleggiare di più, si faticava a tenere palla lì in mezzo e ho fatto questa sostituzione».