Spalletti diventa Spallucci su Topolino: «L’Inter non si deve dare per vinta» – FOTO

Spalletti diventa Spallucci su Topolino: «L’Inter non si deve dare per vinta» – FOTO
© foto Topolino

Di fronte a alcuni piccoli giornalisti, Luciano Spalletti – anzi, Spallucci… – ha spiegato alcuni dei concetti che utilizza per l’Inter

Luciano Spalletti ci ha abituato a molti show in conferenza stampa di fronte ai giornalisti. Qualche giorno fa, però, il tecnico dell’Inter si è trovato di fronte dei cronisti particolari. Si tratta di alcuni bambini che lo hanno intervistato per Topolino, il settimanale di fumetti dedicato al mondo Disney. Il tecnico toscano è protagonista di una storia assieme a Icarduck, ovverosia Icardi, ed è stato trasformato in Spallucci, un papero molto simile all’allenatore interista ma con tanto di becco. «Bisogna rispettare tutte le persone che si incontrano, non si deve mai pensare che gli altri siano diversi e da trattare male» ha detto ai bambini.

Ha spiegato che in allenamento usa il fischietto per attirare l’attenzione dei suoi giocatori, ai quali racconta spesso cose belle come favole o imprese di altre squadre. Ha lodato i piccoli tifosi dell’Inter e si è espresso anche sulle sue attività social: «Uso l’hashtag #senzatregua perché tutti i nerazzurri ci si possono riconoscere e sentirsi uniti per lottare insieme. Non bisogna mai darsi per vinti. I giocatori devono sentirsi parte di una famiglia. Se vuoi bene a chi hai accanto, come in famiglia, lo aiuti nelle difficoltà anche in campo».