Suarez: «Neymar? Io e Messi gli abbiamo detto di restare ma..». E su Coutinho…

Suarez: «Neymar? Io e Messi gli abbiamo detto di restare ma..». E su Coutinho…
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Suarez ammette di sentire la mancanza di Neymar al Barcellona e dice la sua su un possibile sostituto…

Ce lo ricordiamo per i suoi gol e per le sue follie in campo: ricordate il morso a Chiellini? Luis Suarez, però, evidentemente ha un cuore. Non si spiegherebbe altrimenti la nostalgia canaglia che lo ha assalito nel parlare dell’ex compagno di squadra al Barcellona, Neymar, con la stampa catalana. Queste le sue parole: «Neymar ci manca in campo ma anche fuori, trasmetteva felicità e allegria tutto il tempo. Ho sempre cercato di far sì che restasse perché credo che questa era la squadra dove poteva stare meglio. Sia io che Messi gli abbiamo detto che non volevamo che andasse via ma lui era libero di prendere la decisione che voleva e credo sia abbastanza maturo per sapere se se ne sia pentito oppure no. Di sicuro, per l’amicizia che ci legava, è stato doloroso vederlo andare via».

Ad ereditare il posto di Neymar nel tridente del Barcellona potrebbe essere presto Philippe Coutinho, un giocatore che può godere della stima di Suarez: «Ho parlato con lui, credo che abbia voglia di venire qui perché è un calciatore ambizioso e chiunque vorrebbe venire al Barcellona. Ha avuto un momento difficile ma da grande professionista ha dimostrato che bravo giocatore è perché anche se ha cercato di lasciare Liverpool, poi ha continuato a lavorare per dare una mano alla squadra. Potrebbe darci molto. Lo conosco come persona e come giocatore perché ho giocato con lui, ma quello che può dare lo sanno tutti. Ad oggi è un calciatore di altissimo livello».