Connettiti con noi

Calcio Estero

Taglio stipendi Real Madrid: non tutti i giocatori erano d’accordo. Il retroscena

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

real madrid Barcellona

Non tutti i giocatori del Real Madrid erano d’accordo nel taglio degli stipendi: Zidane e Ramos hanno sbloccato la trattativa

Il Real Madrid ha annunciato negli scorsi giorni di aver raggiunto un accordo con i propri calciatori per il taglio degli stipendi. I giocatori si taglieranno lo stipendio del 10% nel caso in cui la Liga dovesse ripartire, del 20% se la stagione dovesse essere sospesa definitivamente.

Marca svela i retroscena che ha portato a questa decisione: le trattative sono iniziate venerdì e per arrivare all’accordo sono serviti 5 giorni. Sergio Ramos ha organizzato una video conferenza con tutta la squadra per parlare, trovando inizialmente non poche avversità. Il difensore spagnolo, spalleggiato da Zidane e da alcuni senatori dei blancos, è riuscito a convincere tutti trovando poi l’accordo con il club.

Advertisement