Torino, Ansaldi: «Il gol? Una liberazione». E si scusa con gli ex tifosi

Torino, Ansaldi: «Il gol? Una liberazione». E si scusa con gli ex tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

Ansaldi esprime la sua gioia per la vittoria del Torino contro il Genoa che porta la sua firma, e spegne le polemiche sull’esultanza di fronte ai suoi ex tifosi

Nel giro di 3′ il Torino ha ribaltato il risultato nella sfida contro il Genoa, chiudendo la partita con un 2-1 firmato Ansaldi-Belotti. A fine partita, proprio Cristian Ansaldi, esterno granata, ha rilasciato alcune dichiarazioni, cogliendo l’occasione per scusarsi. L’ex Genoa, infatti, non è riuscito a trattenersi dopo la rete del pareggio, esultando platealmente di fronte ai suoi vecchi tifosi. Ecco le parole del laterale del Torino:«Sono contento perché stavamo facendo una bella partita ed era giusto che terminassimo il primo tempo in vantaggio. Dobbiamo continuare così nella ripresa. Chiedo scusa a tutti i tifosi del Genoa per l’esultanza, ma dopo tre mesi senza giocare, sono contentissimo di essere tornato al gol. I tifosi rossoblù li terrò sempre nel mio cuore».