Torino-Genoa 2-1: pagelle e tabellino

Torino-Genoa 2-1: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Torino-Genoa, 14ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Torino batte in rimonta il Genoa nella 14^ giornata di Serie A per 2-1 allo stadio Olimpico Grande Torino. Tre punti importantissimi per i granata che scavalcano diverse formazioni in classifica e agganciano il sesto posto in attesa delle sfide di Roma e Atalanta. Accade tutto nella prima frazione con la rete di Kouamè per gli ospiti, dopo l’espulsione di Romulo per doppia ammonizione. I padroni di casa rispondono nel recupero prima con Ansaldi che batte Radu con una conclusione dal limite e poi con Belotti che trasforma un rigore concesso dall’arbitro. Ottima prestazione di Ansaldi nelle file del Toro, da rivedere tutto il centrocampo rossoblu.


Torino-Genoa 2-1: tabellino e pagelle

MARCATORI: 36′ Kouamè (G), 45’+2 Ansaldi (T), 45’+4 Belotti (Rigore) (T).

TORINO (3-4-3): Sirigu 6; Izzo 6, Nkoulou 6, Djidji 6,5; De Silvestri 6 (59′ Aina 6,5), Rincon 6, Meitè 6,5 (73′ Baselli 6), Ansaldi 7,5; Iago Falque 6,5 (85′ Parigini s.v.), Belotti 6,5, Zaza 5. A disposizione: Ichazo, Moretti, Bremer, Lyanco, Soriano, Lukic, Berenguer, Parigini, Edera, Damascan. Allenatore: Mazzarri.

GENOA (3-5-2): Radu 6,5; Biraschi 5,5, Romero 5, Criscito 6; Romulo 4, Hiljemark 5,5 (82′ Lapadula s.v.), Sandro 5 (74′ Pandev 5,5), Bessa 5,5, Lazovic 5,5; Piatek 6 (30′ Gunter 6), Kouamé 7. A disposizione: Marchetti, Gunter, Lisandro Lopez, Lakicevic, Pereira, Veloso, Mazzitelli, Omeonga, Lapadula, Favilli, Pandev, Medeiros. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

AMMONITI: 25′ Romulo (G), 65′ Meitè (T), 75′ Nkoulou (T), 76′ Biraschi (G), 87′ Bessa (G), 88′ Zaza (T).

ESPULSI: 28′ Romulo (G).

TORINO – IL MIGLIORE

Ansaldi 7,5: Ottima prestazione dell’esterno argentino che riesce a sfondare quasi sempre sulla sinistra e nei minuti di recupero trova la rete che dà il via alla rimonta granata.

TORINO – IL PEGGIORE

Zaza 5: Prova sottotono del centravanti che si vede poco nella prima frazione e che nel secondo tempo spreca due buoni inviti dei compagni fallendo la rete del possibile 3-1.

GENOA – IL MIGLIORE

Kouamè 7: Il centravanti ivoriano realizza il gol del vantaggio e per alcuni tratti della gara sembra essere l’unico della formazione ligure a credere nella vittoria con accelerazioni e spunti molto interessanti.

GENOA – IL PEGGIORE

Romulo 4: Il centrocampista rossoblu perde la testa poco dopo la metà del primo tempo rimediando due cartellini gialli in meno di 180 secondi e lasciando la squadra ligure in inferiorità numerica per oltre un’ora di gioco.


Torino-Genoa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella seconda frazione la squadra ospite non riesce a reagire dopo le due reti in rimonta subite nel finale del primo tempo. La squadra di Juric, difatti, costruisce poco e lascia il pallino del gioco al Torino che più volte sfiora la rete del 3-1 non trovando, però, il bersaglio grosso. La gara nella ripresa si incattivisce e fioccano i cartellini gialli per entrambe le compagini. Al triplice fischio, la squadra Mazzarri può festeggiare una buona vittoria che le consente di agganciare il sesto posto in classifica e la zona Europa.

90’+3 Triplice fischio, vince in rimonta il Torino per 2-1.

90’+2 Conclusione di Zaza deviata da Criscito che viene poi bloccata dal portiere della squadra ospite.

90′ Tre minuti di recupero.

89′ GRANDE OCCASIONE PER ZAZA: Parigini trova Zaza tutto solo al limite, l’ex Valencia controlla male e si allunga il pallone, Radu esce e riesce a deviare la conclusione dell’attaccante che spreca una buona palla gol.

88′ Intervento in ritardo di Zaza su Romero che rimedia un cartellino giallo.

87′ Ammonito Bessa per un’ostruzione su Belotti.

85′ Ultimo cambio per Mazzarri: Parigini subentra a Iago Falque.

83′ Piazzato da fuori di Baselli, palla abbondantemente a lato.

82′ Ultima sostituzione per i liguri: Lapadula subentra a Hiljemark.

81′ DOPPIA PALLA GOL PER I PADRONI DI CASA: Traversone di Aina, sale in cielo in area di rigore Belotti che incorna vero la porta, grande riflesso di Radu che respinge, il pallone finisce sui piedi di Baselli che conclude di potenza, palla sull’esterno della rete.

79′ OCCASIONE PER IL TORINO: Ennesimo spunto dalla sinistra di Ansaldi che rasoterra trova Aina sul secondo palo, l’esterno granata si accentra e conclude di potenza da posizione ravvicinata, Romero è sulla traiettoria e respinge il tiro.

76′ Ammonito Biraschi che ha fermato Belotti lanciato in contropiede.

75′ Giallo per Nkoulou che atterra in mezzo al campo Kouamè.

74′ Cambio anche per gli ospiti: Pandev dentro, Sandro fuori.

73′ Sostituzione del Torino: Baselli prende il posto di Meitè

71′ Diagonale da posizione impossibile di Zaza, pressato da Criscito, Radu è posizionato bene sul primo palo e blocca in due tempi.

68′ Ansaldi cerca con un cross Zaza, esce Radu dalla porta e blocca il pallone, anticipando il centravanti granata.

65’ Ammonito Meitè che ferma irregolarmente un contropiede del Genoa gestito da Kouamè.

64′ Traversone velenoso di Rincon che attraversa tutta l’area di rigore e si perde sul fondo senza trovare nessuna deviazione vincente.

61’ IAGO FALQUE SFIORA IL TRIS: Aina trova con un cross basso Iago Falque in area, lo spagnolo controlla e calcia di potenza, ma Radu salva la porta con un grande colpo di reni.

59’ Sostituzione per i padroni di casa: Aina subentra a De Silvestri.

56′ OCCASIONE TORO: Azione manovrata della formazione di Mazzarri che porta Rincon al cross verso Belotti, l’attaccante stoppa il pallone mandando a vuoto un avversario e conclude rasoterra, Radu si distende e blocca la sfera.

53’ Rasoterra debole di Rincon da fuori area, palla bloccata senza problemi da Radu.

51′ Traversone di Ansaldi, torre area di Belotti verso Zaza, il quale calcia al volo, ma un difensore respinge e salva la porta rossoblu.

49′ Iago Falque si accentra dopo una buona giocata e calcia verso l’incrocio dei pali, palla alta.

48′ Lazovic conclude da fuori con il sinistro, palla abbondantemente sopra il montante alto della porta difesa da Sirigu.

46’ Inizia la ripresa allo stadio Olimpico Grande Torino.

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Genoa inizia meglio rispetto ai padroni di casa e al quarto d’ora ha una grande occasione per passare in vantaggio. Piatek colpisce un palo da posizione ravvicinata, sulla respinta si fionda Kouamè che a porta libera manca il bersaglio. Al 28’ follia di Romulo che in poco meno di tre minuti rimedia due cartellini gialli, finendo anzitempo la sua partita. Nonostante l’espulsione, gli ospiti trovano il vantaggio con Kouamè al 36’, ma si fanno rimontare nel recupero della prima frazione. Prima Ansaldi a pochi secondi dalla fine trova il pareggio con una bordata da fuori area, poi nel prolungamento del recupero Belotti raddoppia grazie ad un penalty concesso dall’arbitro per un fallo di Sando su Iago Falque.

45’+4: Termina il primo tempo con il Torino in vantaggio per 2-1

45’+4 RADDOPPIO TORINO: Belotti si incarica della battuta del penalty, palla potente all’angolino destro, Radu intercetta la sfera, ma non riesce ad impedire la rete.

45’+3 RIGORE PER I PADRONI DI CASA: Dribbling di Iago Falque in area, Sandro arriva in ritardo sul giocatore e lo stende, Mariani è vicinissimo all’azione ed indica subito il dischetto.

45’+2 PAREGGIA IL TORINO, ANSALDI! Romero sbaglia un intervento al limite dell’area, Ansaldi arriva sul pallone e calcia improvvisamente, palla all’angolino su cui non può arrivare il portiere ospite.

45′ Saranno 2 i minuti di recupero prima del duplice fischio.

42′ Prova a spingere il Torino per trovare subito il pareggio, ma il Genoa si chiude e rende difficile il compito ai centravanti granata.

39’ Grandissima palla filtrante di Iago Falque verso Ansaldi che tutto solo sulla fascia sbaglia il cross verso i compagni al centro.

36′ GENOA IN VANTAGGIO, KOUAMÈ: Corner dalla destra, in mezzo svetta Romero contrastato da due avversari, il pallone finisce a Kouamè che indisturbato, da due passi, fulmina Sirigu.

33′ Il Genoa prova a mantenere il possesso palla nella metà campo avversaria.

30′ Primo cambio per il Genoa che deve risistemarsi in campo dopo l’espulsione: a sorpresa fuori Piatek, dentro Gunter.

28′ GENOA IN 10: Romulo interviene a gamba tesa in maniera scomposta su Meitè e rimedia il secondo cartellino giallo in pochissimi minuti.

25′ Primo cartellino giallo del match: il direttore di gara ammonisce Romulo per un fallo da dietro su Ansaldi.

22′ Belotti controlla al limite dell’area e prova la conclusione scivolando, palla centrale bloccata senza problemi da Radu.

19′ Biraschi prova con il mancino a sorprendere Sirigu da fuori area, palla abbondantemente alta sopra la traversa.

16′ RISPONDE IL TORINO: Buon traversone di De Silvestri dalla corsia destra, svetta al centro Belotti che incorna bene, ma non inquadra la porta.

15′ DOPPIA OCCASIONE PER IL GENOA: Bessa sfonda sulla sinistra e mette in mezzo per Piatek che arriva come un fulmine sul primo palo e anticipa Sirigu, ma colpisce il palo. Il pallone arriva a Kouamè che a porta vuota colpisce male e spedisce alto.

13′ Conclusione da fuori di Djidji deviata in corner da un avversario.

10′ Prolungato possesso palla dei padroni di casa che non trovano spazi per far male.

7′ Romulo cerca uno degli attaccanti del Genoa in area con un cross dalla destra, Djidji respinge in corner.

4′ Ottimo scambio sulla corsia sinistra tra Iago Falque e Ansaldi, lo spagnolo crossa verso il centro dell’area di rigore, ma la difesa ospite allontana il pallone.

1′ Calcio d’inizio, primo possesso affidato ai padroni di casa.

Le squadre fanno il loro ingresso in campo.


Torino-Genoa: formazioni ufficiali

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Meitè, Ansaldi; Iago Falque, Belotti, Zaza. A disposizione: Ichazo, Aina, Moretti, Bremer, Lyanco, Soriano, Lukic, Berenguer, Parigini, Edera, Damascan. Allenatore: Mazzarri.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé. A disposizione: Marchetti, Gunter, Lisandro Lopez, Lakicevic, Pereira, Veloso, Mazzitelli, Omeonga, Lapadula, Favilli, Pandev, Medeiros. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.


Torino-Genoa: probabili formazioni e pre-partita

Il Torino vuole i tre punti per avvicinarsi il più possibile alla zona Europa e il tecnico Mazzarri, rientrato in squadra dopo il malore della scorsa settimana, opterà per il 3-5-2 visto anche il rientro di alcuni infortunati. I tre di difesa saranno gli stessi della scorsa giornata Izzo, Nkoulou e Djidji, mentre in mezzo al campo torna Rincon al posto di Soriano al fianco di Meitè e Baselli con De Silvestri e Ansaldi sulle fasce. In attacco confermata la coppia offensiva Iago Falque-Belotti. Il tecnico del Genoa Ivan Juric, squalificato per la gara di oggi con in panchina il suo vice Murgita, giocherà a specchio con il 3-5-2. La retroguardia sarà composta da Biraschi, Romero e Criscito, mentre nella folta linea di centrocampo ci saranno Hiljemark, Veloso, Bessa al centro e Romulo e Lazovic sulle corsie laterali. Il reparto offensivo sarà affidato all’ormai consolidata coppia Piatek e Kouamè.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Rincon, Baselli, Ansaldi; Falque, Belotti. A disposizione: Ichazo, Aina, Moretti, Bremer, Lyanco, Soriano, Lukic, Berenguer, Parigini, Edera, Zaza, Damascan. Allenatore: Mazzarri.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Veloso, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé. A disposizione: Marchetti, Gunter, Lisandro Lopez, Lakicevic, Pereira, Sandro, Mazzitelli, Omeonga, Lapadula, Favilli, Pandev, Medeiros. Allenatore: Juric.


Torino-Genoa: i precedenti del match

Sono ben 92 i precedenti nella massima serie tra le due compagini oggi in campo. Le statistiche sono leggermente in favore dei granata che hanno conquistato 34 volte il successo contro i 30 del Grifone e 28 i pareggi totali. Confrontando gli incontri disputati in casa del Torino le statistiche pendono nettamente a favore dei piemontesi che su 46 match totali hanno conquistato 26 vittorie, 14 sono i pareggi e solo 6 i successi del Genoa. Infine molto equilibrato il confronto delle reti: 146 messe a segno dal Torino e 135 dai liguri.


Torino-Genoa: l’arbitro della gara

Il match è stato affidato al fischietto Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, assistito da Carbone e Santoro. Il quarto ufficiale è Massimi. Al VAR saranno presenti La Penna e Fiorito.


Torino-Genoa Streaming: dove vederla in tv

Torino-Genoa sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 2 (canale 252 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.