Udinese, Delneri: «Proveremo a toglierci delle soddisfazioni»

Udinese, Delneri: «Proveremo a toglierci delle soddisfazioni»
© foto www.imagephotoagency.it

Luigi Delneri, nuovo tecnico dell’Udinese, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa: ecco le sue prime parole come allenatore dei bianconeri

Luigi Delneri, nuovo allenatore dell’Udinese, è stato presentato quest’oggi in conferenza stampa. Queste le prime dichiarazioni del neo tecnico bianconero: «Chi può essere la stessa di questa Udinese? Facciamo che sono tutte stelle allo stesso modo, o meglio diciamo che non c’è una stella. Qui c’è un gruppo di calciatori che deve pensare solo a giocare per sé stessi e per i suoi compagni. Quel che conta è la squadra, e devono farlo anche le stelle, che siano tecniche, dinamiche o di spogliatoio. Spero che la vera stella possa essere la squadra. I giovani? Ne abbiamo tanti, e molti mi hanno impressionato, su tutti Fofana, naturalmente lo dico parlando dall’esterno. Anche Penaranda è impressionante per passo, ma di certo non dimentico calciatori esperti come Thereau, Zapata, Danilo, Felipe e altri».

DELNERI CONTINUA «Ambizioni? Proveremo ad arrivare più in alto possibile. Nel recente passato l’Udinese ha ottenuto grandi risultati. Io spero che questa squadra possa togliersi delle soddisfazioni. I giovani devono essere inseriti in un contesto che possa aumentare il loro rendimento. A ciò dobbiamo abbinare la giusta intensità. Il calcio non è fatto solo di tecnica, ma anche di sicurezze di ruolo, di rischio. Pozzo ci ha messo a disposizione quanto meglio possiamo chiedere per lavorare bene. Dobbiamo migliorare, nel calcio non si smette mai di imparare».