Udinese, ecco come scenderai in campo con Nicola: modulo e probabile formazione

Udinese, ecco come scenderai in campo con Nicola: modulo e probabile formazione
© foto www.imagephotoagency.it

Con l’ufficialità di ieri, l’Udinese si appresta alla nuova avventura con Davide Nicola: ecco come scenderà in campo

Alle 17.30 di oggi è in programma la conferenza stampa del neo allenatore dell’Udinese Davide Nicola. Da quel momento inizierà ufficialmente l’avventura per l’ex Crotone sulla panchina dei friulani. L’Udinese saluta quindi Julio Velazquez, tecnico che ha condotto i friulani per 13 partite tra Serie A e Coppa Italia. Purtroppo i risultati negativi di questo campionato (2 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte) hanno convinto la dirigenza bianconera a svoltare pagina e a portare al Dacia Arena una nuova figura tecnica. Torna quindi in Serie A Davide Nicola, allenatore autore della salvezza all’ultimo del Crotone di due stagioni fa. Nicola era anche seguito da altre società di Serie A, tra cui il Genoa, ma la necessità dell’Udinese era più forte delle altre. Ma che squadra si troverà di fronte il neo tecnico dell’Udinese? 

Udinese, con Nicola si vira al 4-4-2

Velazquez all’Udinese ha usato differenti moduli in questo campionato. principalmente tre son stati quelli più utilizzati: il 4-4-1-1, il 4-1-4-1 e il 3-5-2, soprattutto nelle ultime 4 partite. La scelta del modulo era stata dettata anche dal fatto che l’Udinese ha una serie di calciatori che possono essere impiegati solamente per certi tipi di formazione. E forse potrebbe esser stata anche questa la motivazione per cui Velazquez non sia riuscito a far incidere il proprio gioco in campo. Infatti il modulo preferito dall’ormai ex tecnico dell’Udinese era il 4-2-3-1, un modulo decisamente poco adattabile all’attuale club friulano visti i calciatori disponibili. 

A questo punto, con l’arrivo Nicola, la situazione potrebbe ancora cambiare. Anzi, senza girarci troppo intorno, il modulo che Nicola utilizzerà sarà il suo preferito e classico 4-4-2, un modulo non ancora visto dalle parti di Udine. E’ infatti da tre stagioni che l’Udinese entra in campo o con il 3-5-2 o con il 4-3-3 di Del Neri. Quest’anno Velazquez ha provato a virare su moduli differenti, ma non scarsi risultati. 

Nicola riprenderà dunque la difesa a 4 che si è vista quest’anno, come primo punto di partenza. E da lì si svilupperà poi il centrocampo a 4, e non più a 3 o a 5, che andrà a sostenere le due punte centrali che saranno Lasagna e De Paul in coppia. Lasagna avrà il compito di faee movimento e gioco sporco, ma soprattutto di spingere in porta qualsiasi palla gli capiti tra i piedi. Dall’altra parte De Paul, in questo modo, potrà muoversi più liberamente in attacco. La sua posizione precedente da unica punta, molte volte lo lasciava troppo staccato dal resto della squadra. 

Udinese, ecco il modulo e la formazione tipo

UDINESE (4-4-2): Scuffet; Larsen, Nuytinck, Troost-Ekong, Pezzella; D’Alessandro, Behrami, Mandragora, Pussetto; De Paul, Lasagna. Allenatore: Davide Nicola