Connettiti con noi

Genoa News

Udinese-Genoa 3-0: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

duvan zapata udinese
Ascolta la versione audio dell'articolo

Udinese-Genoa, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

E’ notte fonda per il Genoa. La squadra di Andrea Mandorlini, dopo la brutta sconfitta con l’Atalanta, cade alla Dacia Arena contro una bellissima Udinese. Gli uomini di Delneri giocano una grande gara e riescono a chiudere il primo tempo già in vantaggio di due reti. Nella ripresa ci pensa la papera di Rubinho a chiudere la gara. Ora testa alla prossima giornata: il Grifone ospiterà la Lazio, i friulani voleranno a Napoli.

UDINESE-GENOA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Udinese-Genoa: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 19′ De Paul (U), pt 31′ Zapata(U), st 4′ Aut.Rubinho(G)

UDINESE (4-3-3): Karnezis 6,5; Widmer 6,5, Danilo 6 (33′ st Heurtaux ng), Angella 6, Samir 6 (10′ st Gabriel Silva 6) ; Badu 6,5, Evangelista 6,5 (22′ st Felipe 6), Halfredsson 6,5; Thereau 6,  Zapata 7, De Paul 7,5.

GENOA (4-3-3): Rubinho 4; Izzo 5, Burdisso 5, Munoz 5,5, Laxalt 6; Hiljemark 4,5 (10′ st Pandev 5,5), Cofie 5,5, Rigoni 4,5 (24′ st Veloso 5,5); Morosini 5 (10′ st Palladino 5,5),  Simeone 5,5, Ntcham 5.

ARBITRO: Mariani di Aprilia 7.

NOTE: Ammoniti Burdisso (G), Evangelista (U), Cofie(G), Gabriel Silva (U)

UDINESE – IL MIGLIORE

DE PAUL 7,5: il numero 10 bianconero segna il goal che apre la gara e provoca il secondo. La prima rete è di rara bellezza: un tiro dal limite dell’area di rigore potentissimo contro cui Rubinho non può nulla. E’ lui il migliore in campo della sfida della Dacia Arena.

UDINESE – IL PEGGIORE

THEREAU 6 : Trovare un peggiore tra gli uomini di Delneri è davvero difficile quest’oggi. Thereau gioca una buona gara, ma è di certo al di sotto di quelle che sono le sue qualità tecniche. La scena è tutta per la Zapata e De Paul.

GENOA – IL MIGLIORE 

LAXALT 6: l’unico rossoblù ad arrivare alla sufficienza è certamente Laxalt. L’esterno ci mette tanto impegno ed è l’ultimo ad arrendersi. Nell’ennesimo pomeriggio da dimenticare, è forse lui l’unica nota positiva di questo Genoa.

GENOA – IL PEGGIORE

RUBINHO 4: Il portiere non è di certo colpevole della sconfitta, ma le pochissime speranze del Genoa di riprendere il match nella ripresa, sono spente dal suo errore sul calcio d’angolo di De Paul.

Udinese-Genoa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Le speranze dell’Udinese di recuperare la gara s’infrangono già al minuto numero 4, quando Rubinho su calcio d’angolo battuto da De Paul commette un erroraccio che porta al terzo goal dell’Udinese. La riprese prosegue poi in modo molto blando: i ritmi sono bassi e il Genoa non riesce mai a reagire in modo convinto. Anche i cambi non portano a nulla di ché: Pandev e Palladino provano a dare qualcosa in più alla fase offensiva rossoblù, ma sono davvero pochissimi i pericoli per Karnezis. Il match dunque termina sul risultato di 3-0: continua il periodo d’oro per l’Udinese, al quinto risultato utile consecutivo. Notte fonda, invece, per il Genoa alla quarta sconfitta nelle ultime 4 gare.

48′ Triplice fischio! Quarta sconfitta per il Genoa

46′ Calcio d’angolo Genoa: Burdisso colpisce di testa, ma il pallone finisce a lato

45′ Saranno 3 i minuti di recupero

45′ Tiro dalla distanza di Simeone, respinge Karnezis

43′ Batte Miguel Veloso, ma il pallone è alto

42′ Punizione dal limite per il Genoa. Ammonito Gabriel Silva per fallo su Izzo

40′ Il Genoa prova almeno a segnare un goal, ma l’Udinese fa buona guardia

38′ Cross dalla sinistra di Thereau, non ci arriva Zapata

34′ Cambio Udinese: esce Danilo, dentro Heurtaux

30′ Ritmi molto bassi. Partita non particolarmente avvincente in questa ripresa

26′ Occasione Genoa: Palladino si trova a tu per tu con Karnezis, ma il suo rasoterra esce di poco a lato

24′ Cambio Genoa: fuori Rigoni, torna in campo Miguel Veloso

22′ Cambio Udinese: fuori Evangelista, entra Felipe

20′ Il Genoa ci prova: tiro di Pandev, blocca Karnezis

16′ Tiro dalla distanza di Ntcham, nessun problema per Karnezis

10′ Doppio cambio Genoa: Fuori Hiljemark e Morosini, dentro Pandev e Palladino

10′ Cambio Udinese: Fuori Samir per infortunio – sembra grave – entra Gabriel Silva

9′ Problemi al ginocchio sinistro per Samir

4′ GOAL UDINESE! Ancora De Paul, ma che papera Rubinho. Calcio d’angolo battuto dal numero 10, al portiere del Genoa sfugge il pallone, che finisce in rete

1′ Ammonito Burdisso reo di aver servito il proprio portiere di testa, dopo essersi alzato il pallone. Calcio di punizione in area per l’Udinese

1′ Si riparte dal 2-0 in favore dei bianconeri

Il secondo tempo sta per cominciare. Non ci saranno sostituzioni

SINTESI PRIMO TEMPO: Primo tempo a senso unico. L’Udinese domina i primi 45′ minuti senza troppi problemi e trova due volte la via delle rete: la prima grazie a De Paul che, al minuto 19′, fa partire un destro potentissimo, imprendibile per Rubinho. Il raddoppio arriva al 32′, grazie a Zapata, bravo a girarsi e tirare dopo una mischia in area di rigore. Il Genoa ha provato a reagire, ma gli uomini di Delneri hanno controllato il match ed abbassato il rimo gara. Troppo poco da parte della squadra di Mandorlini che dovrà rientrare con un piglio diverso per provare a recuperare la partita.

Fine Primo tempo: non c’è recupero, si va negli spogliatoi con l’Udinese in vantaggio di due reti

44′ Ritmo molto basso dopo il secondo goal dei padroni di casa

37′ Prova a spingere il Genoa, ma gli attacchi sono poco incisivi

Si tratta del nono goal in campionato per Zapata

31′ GOAL UDINESE!!! Una rete da grande attaccante per Duvan Zapata. Il colombiano si è girato benissimo in area di rigore ed ha messo il pallone nel sette

29′ Spinge l’Udinese. La squadra di Delneri sta controllando il match.

27′ Tiro dalla distanza di Badu, pallone deviato: sarà angolo

19′ DE PAUL!!! Udinese in vantaggio! Che goal del numero 10 bianconero che calcia dalla distanza su assist di Evangelista, dopo la grande protezione di palla da parte di Zapata. Udinese 1, Genoa 0

16′ Occasione per Simeone! L’attaccante, però, viene fermato da un buon recupero di Thereau

15′ Thereau dalla distanza! Para Rubinho in due tempi.

14′ Buona azione dell’Udinese: Hallfredsson appoggia per Badu, ma il tiro del bianconero è altissimo

12′ Bella partita alla Dacia Arena!

11′ Ancora pericolosa l’Udinese: è brava la difesa rossoblù ad anticipare Zapata

9′ Thereau salta Cofie, che lo stende al limite dell’area, ma per Mariani non c’è fallo

7′ Occasione Udinese: Evangelista mette al centro da sinistra, la difesa del Genoa mette fuori con difficoltà

6′ Laxalt prova il tiro dopo un bel controllo: la conclusione è debole e finisce a lato

5′ Bella azione di Morosini, ma è bravo Hallfredsson a fermarlo con forza al limite dell’area di rigore

3′ Primi minuto di studio da parte delle due squadre

1′ Calcio d’inizio, Udinese-Genoa è cominciata

Le squadre stanno entrando in campo

Si avvicina il calcio d’inizio alla Dacia Arena. Il Genoa cerca il riscatto dopo la brutta sconfitta con l’Atalanta con Mandorlini che si gioca la panchina contro un Udinese in grado di conquistare 8 punti nelle ultime 4 giornate. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Udinese-Genoa. Gasperini sceglie Evangelista al posto dello squalificato Jankto. A completare il centrocampo ci saranno Hallfredsson e Badu. In avanti il solito trio formato da De Paul, Zapata e Thereau. Mandorlini si affida ai tre ventunenni per l’attacco: Ntcham, Morosini e Simeone. Difesa a 4 con Izzo, Burdisso, Munoz e Laxalt. A centrocampo il trio Hiljemark-Rigoni-Cofie.

Udinese-Genoa, formazioni ufficiali: Evangelista per Jankto, Morosini dal 1′

UDINESE (4-3-3): 1 Karnezis; 27 Widmer, 5 Danilo, 4 Angella, 3 Samir; 8 Badu, 95 Evangelista, 23 Halfredsson; 77 Thereau, 9 Zapata, 10 De Paul. Allenatore Delneri. In panchina: 22 Scuffet, 25 Perisan, 75 Heurtaux, 30 Felipe, 34 Gabriel Silva, 99 Balic, 53 Adnan, 19 Matos, 26 Kums, 96 Ewandro, 18 Perica.

GENOA (4-3-3): 83 Rubinho; 5 Izzo, 8 Burdisso, 24 Munoz, 93 Laxalt; 15 Hiljemark, 4 Cofie, 30 Rigoni; 32 Morosini, 9 Simeone, 10 Ntcham. Allenatore Mandorlini. In panchina: 23 Lamanna, 38 Zima, 21 Orban, 3 Gentiletti, 14 Biraschi, 16 Beghetto, 22 Lazovic, 94 Catalldi, 11 Palladino, 44 Veloso, 27 Pandev, 64 Pellegri. 

Udinese-Genoa: probabili formazioni e prepartita

L’Udinese di Luigi Delneri ospita un Genoa in piena crisi. La squadra di Andrea Mandorlini, infatti, ha perso le ultime tre gare, e nell’ultima giornata ha subito ben cinque reti dall’Atalanta dell’ex Gasperini. Per quanto riguarda le formazioni, il dubbio principale del tecnico rossoblù riguarda Miguel Veloso: il calciatore è partito con il gruppo, ma non è in condizioni ottimali. Delneri, invece, dovrà fare a meno di Jankto: il ceco, l’uomo più in forma dei bianconeri, dovrà scontare una giornata di squalifica. Al suo posto Evangelista o Kums.

UDINESE (4-3-3) – Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Badu, Kums, Hallfredsson; De Paul, Zapata, Thereau. In panchina: Scuffet, Perisan, Gabriel Silva, Heurtaux, Angella, Adnan, Balic, Lucas Evangelista, Ewandro, Matos, Perica. Allenatore: Delneri
GENOA (3-5-2) – Rubinho; Izzo, Munoz, Burdisso; Lazovic, Rigoni, Miguel Veloso, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Simeone. In panchina: Lamanna, Orban, Gentiletti, Biraschi, Ninkovic, Beghetto, Ntcham, Cofie, Morosini, Cataldi, Taarabt, Palladino. Allenatore: Mandorlini

Delneri mette in guardia la sua Udinese in vista del Genoa, puntando il focus sui temi principali della gara, nel corso della conferenza stampa di rito: «Sarà una partita pericolosa proprio perchè i momenti peggiori finiscono e le svolte, attraverso performance positive, sono dietro l’angolo. I rossoblu hanno vissuto settimane particolari e avranno grandi motivazioni. La squadra è in difficoltà psicologica, ma hanno individualità come Veloso, giocatore dalla grande tecnica, Simeone, attaccante di qualità già maturo, e l’esperto Burdisso. Giocherà Karnezis, per gli altri due rientranti dovrò valutare. Alleno un gruppo solido, in cui ognuno vuole giocare, però le scelte le farò soltanto domani. Il gruppo conta sempre più rispetto alle individualità. Ewandro ed Evangelista? Spero che tutti i miei ragazzi mi mettano sempre in difficoltà, il secondo ha giocato bene in amichevole ma non è detto che giochi lui al posto di Jankto. Lo stesso Kums può agire da mezz’ala. Non ci saranno nè Fofana nè Jankto, due giocatori che ci hanno portato 11 gol in dote, ma il nostro obiettivo resta sempre giocare bene di squadra. Futuro? Sono friulano e chi più di me vorrebbe restare qui: i discorsi sul futuro non sono mai stati un problema, ho un grande rapporto con la società».

Queste, invece, le dichiarazioni di Mandorlini: «Dopo una sconfitta come quella di domenica scorsa con l’Atalanta ci si devono fare delle domande alle quali la risposta arriverà domani sul campo. Starà a me trovare il modo più adatto per uscire da questo momento, sarà una gara importante sia per i ragazzi che per i tifosi. L’Udinese è una squadra ricca di talento che vorrà i tre punti, ma anche noi vogliamo fare bene». Sui singoli: «Veloso è in condizioni discrete, partirà con noi e poi lo valuteremo. Izzo l’ho visto tranquillo e pronto per la gara. Dobbiamo ritrovare il risultato di gruppo, perchè gli interpreti da soli non servono a nulla». Su Preziosi: «Ci siamo sentiti, il presidente è a conoscenza di tutto ciò che facciamo. Dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile».

Udinese-Genoa: i precedenti del match

Sono 45 i precedenti in Serie A tra Udinese e Genoa. Il bilancio vede i rossoblù in vantaggio con 17 vittorie contro le 14 dei bianconeri, 14 anche le volte in cui si è verificato il segno x. Nei 22 match giocati in Friuli, i padroni di casa sono riusciti a conquistare ben 11 volte i tre punti, 5 invece le vittorie per i liguri. L’anno scorso alla Dacia Arena terminò 1-1 con goal di Antonio Di Natale e Diego Perotti. L’ultima vittoria genoana in campo bianconero risale al 2 novembre 2014: il risultato finale fu 4-2 in favore degli uomini di Gian Piero Gasperini.

Udinese-Genoa: l’arbitro del match

Sarà l’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia a dirigere la gara, assistenti Pegorin e Del Giovane, addizionali Massa e Martinelli. Il quarto uomo sarà il Sig. Valeriani. In questa stagione il fischietto ha arbitrato una sola volta i bianconeri, nella sfortunata trasferta di Firenze, persa 3-0 dagli uomini di Delneri. Una sola conduzione anche per il Genoa, nel match casalingo del 22 gennaio, pareggiato 2-2 contro il Crotone di Nicola. Nelle 13 gare arbitrate quest’anno, Mariani ha concesso ben 8 calci di rigore.

Udinese-Genoa Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 5 (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Calcio 2). Non è tutto, perché Udinese-Genoa andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Serie A TIM TVSky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la popolare trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.