Udinese-Milan, top e flop: Romagnoli decisivo e Castillejo pimpante, Musso concentrato

Udinese-Milan, top e flop: Romagnoli decisivo e Castillejo pimpante, Musso concentrato
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese-Milan, top e flop: Castillejo pimpante, ma Musso è concentrato, Abate troppo timido mentre Opoku pasticcia ogni pallone

Il posticipo serale Udinese-Milan termina sullo 0-1. Alla Dacia Arena, i padroni di casa inchiodano i rossoneri fino alla fine, quando, però Romagnoli trova il vantaggio. Questi i top e i flop della sfida di Udine:

Udinese-Milan: promossi Castillejo, Romagnoli, Musso

CASTILLEJO – Entra in campo dopo l’infortunio di Higuain e, soprattutto nel secondo tempo, si dimostra in grado di creare pericoli, prima calciando in porta e poi servendo un assist per Suso. Pimpante.

ROMAGNOLI – Come contro il Genoa, nell’ultimo assalto finale regala la vittoria ai suoi con un sinistro imprendibile. Decisivo.

MUSSO – L’estremo difensore bianconero ha i suoi meriti per aver mantenuto a lungo l’imbattibilità. Qualche intervento per i fotografi non è mancato, ma sui tiri di Castillejo, in particolare, si fa sempre trovare pronto. Nulla può nel gol di Romagnoli. Concentrato.

Udinese-Milan: bocciati Opoku, Abate e Kessie

OPOKU – Qualche buona chiusura, ma troppi errori in fase di appoggio: in una di queste situazioni il Milan trova il vantaggio in pieno recupero. Pasticcione.

ABATE – Il terzino rossonero fa subito un bruttissimo fallo su De Paul, ma fortunatamente per lui viene graziato dall’arbitro. Non sale mai e non offre soluzioni di scarico ai suoi compagni. Timido.

KESSIE – Sarà la stanchezza o forse non è semplicemente serata, ma l’ivoriano non si nota come suo solito. Pochi palloni recuperati e pochi inserimenti offensivi. Sottotono.