Uefa Nations League 2018-2019: calendario, gironi e partite

Uefa Nations League 2018-2019: calendario, gironi e partite
© foto UEFA Nations League

Uefa Nations League 2018-2019: cos’è, come funziona, il calendario, i gironi, le partite e la diretta TV. Tutto sulla nuovissima competizione per Nazionali

Da quest’anno la pausa per le Nazionali assume un significato completamente diverso rispetto al recente passato. Al posto delle solite amichevoli internazionali, il cui interesse era piuttosto relativo, ci sarà infatti una grande novità. La Uefa infatti ha istituito un nuovo torneo, la Uefa Nations League, che andrà appunto a sostituire le canoniche gare non ufficiali. Per l’Italia di Roberto Mancini sarà una grande opportunità per vedere all’opera il nuovo corso. Non è un caso che il commissario tecnico abbia cercato di sconvolgere le convocazioni canoniche con tanti elementi giovani, ma di grande qualità, fin dall’esordio nella competizione…


Uefa Nations League 2018-2019: cos’è

La Uefa Nations League è la nuova competizione ideata dalla Uefa per le Nazionali del vecchio continente, con il chiaro obiettivo di andare a “coprire” l’unico anno che non vede l’organizzazione di Mondiali, Europei o Confederations Cup. L’inizio della manifestazione è fissato per il 6 e per l’11 settembre, quando si disputeranno le prime due giornata, e vedrà coinvolte tutte le 55 nazionali europee. L’intenzione di Ceferin e soci è quella di istituire un quarto grande torneo che, coinvolgendo il maggior numero di paesi possibile, vada ad intrattenere una grossa fetta di pubblico nel periodo che in precedenza non vedeva nessun importante evento ufficiale.


Uefa Nations League 2018-2019: come funziona

La Uefa Nations League avrà una costituzione decisamente innovativa. Le 55 partecipanti verranno divise in quattro leghe in base al ranking Uefa per Nazioni, aggiornato all’11 ottobre 2017. Ogni lega poi verrà organizzata in quattro gironi, dove ogni squadra affronterà le altre in gare di andata e ritorno. Alla fine della fase a gironi verrà stilata la classifica finale. Le prime classificate di ogni girone delle Leghe B, C, e D otterranno la promozione in quella superiore. Le ultime classificate delle leghe A, B e C, invece, verranno retrocesse in quella inferiore. Per quanto riguarda poi le quattro vincitrici dei gironi della Lega A, verrà organizzato un torneo ad eliminazione diretta da disputarsi nel mese di giugno 2019. A dicembre 2018 verrà deciso il paese ospitante, tra i quattro qualificati, e verranno sorteggiati gli accoppiamenti delle due semifinali. Dalla finalissima infine, uscirà il nome della vincitrice della Nations League.

Non c’è però solo la gloria in palio in questo torneo, bensì anche quattro posti per i prossimi Europei del 2020. Le qualificazioni europee infatti metteranno a disposizione 20 dei 24 posti disponibili. Gli altri quattro verranno assegnati da questa manifestazione. Si giocheranno quattro playoff, uno per lega, tra le vincitrici dei quattro gironi. In caso una di queste sia già qualificata, verrà sostituita dalla squadra con il miglior ranking all’interno della lega di appartenenza.


Uefa Nations League 2018-2019: il calendario

Le sfide dei gironi verranno disputate tra settembreottobre novembre 2018. A giugno 2019 ci sarà la fase finale delle Lega A, mentre a marzo 2020 si giocheranno i playoff per l’assegnazione dei quattro pass per Euro 2020. Questo il calendario completo delle gare della fase Leghe.

PRIMA GIORNATA UEFA NATIONS LEAGUE

  • Giovedì 6 settembre

Lega A

Gruppo 1: Germania v Francia 0-0

Lega B

Gruppo 1: Repubblica Ceca v Ucraina 1-2

Gruppo 4: Galles v Repubblica d’Irlanda 4-1

Lega C

Gruppo 3: Slovenia v Bulgaria 1-2, Norvegia v Cipro 2-0

Lega D

Gruppo 1: Kazakistan v Georgia 0-2, Lettonia v Andorra 0-0

Gruppo 4: Armenia v Liechtenstein 2-1, Gibilterra v ERJ Macedonia 0-2

  • Venerdì 7 settembre

Lega A

Gruppo 3: Italia v Polonia 1-1

Lega B

Gruppo 2: Turchia v Russia 1-2

Lega C

Gruppo 1: Albania v Israele 1-0

Gruppo 4: Lituania v Serbia 0-1, Romania v Montenegro 0-0

Lega D

Gruppo 3: Azerbaigian v Kosovo 0-0, Isole Faroe v Malta 3-1

  • Sabato 8 settembre

Lega A

Gruppo 2: Svizzera v Islanda 6-0

Gruppo 4: Inghilterra v Spagna 1-2

Lega B

Gruppo 3: Irlanda del Nord v Bosnia ed Erzegovina 1-2

Lega C

Gruppo 2: Finlandia v Ungheria 1-0, Estonia v Grecia 0-1

Lega D

Gruppo 2: Bielorussia v San Marino 5-0, Lussemburgo v Moldavia 4-0

Giornata due

  • Domenica 9 settembre

Lega A

Gruppo 1: Francia v Olanda 2-1

Lega B

Gruppo 1: Ucraina v Slovacchia 1-0

Gruppo 4: Danimarca v Galles 2-0

Lega C

Gruppo 3: Bulgaria v Norvegia 1-0, Cipro v Slovenia 2-1

Lega D

Gruppo 1: Georgia v Lettonia 1-0

Gruppo 4: ERJ Macedonia v Armenia 2-0, Liechtenstein v Gibilterra 2-0

  • Lunedì 10 settembre

Lega A

Gruppo 3: Portogallo v Italia 1-0

Lega B

Gruppo 2: Svezia v Turchia 2-3

Lega C

Gruppo 1: Scozia v Albania 2-0

Gruppo 4: Serbia v Romania 2-2, Montenegro v Lituania 2-0

Gruppo 1: Andorra v Kazakistan 1-1

Gruppo 3: Kosovo v Isole Faroe 2-0, Malta v Azerbaigian 1-1

  • Martedì 11 settembre

Lega A

Gruppo 2: Islanda v Belgio 0-3

Gruppo 4: Spagna v Crozia 6-0

Lega B

Gruppo 3: Bosnia ed Erzegovina v Austria 1-0

Lega C

Gruppo 2: Ungheria v Grecia 2-1, Finlandia v Estonia 1-0

Lega D

Gruppo 2: San Marino v Lussemburgo 0-3, Moldavia v Bielorussia 0-0

Giornata tre

  • Giovedì 11 ottobre

Lega A

Gruppo 3: Polonia v Portogallo 2-3

Lega B

Gruppo 2: Russia v Svezia 0-0

Lega C

Gruppo 1: Israele v Scozia 2-1

Gruppo 4: Lituania v Romania 1-2, Montenegro v Serbia 0-2

Lega D

Gruppo 3: Isole Faroe v Azerbaigian 0-3, Kosovo v Malta 3-1

  • Venerdì 12 ottobre

Lega A

Gruppo 2: Belgio v Svizzera 2-1

Gruppo 4: Crozia v Inghilterra 0-0

Lega B

Gruppo 3: Austria v Irlanda del Nord 1-0

Lega C

Gruppo 2: Grecia v Ungheria 1-0, Estonia v Finlandia 0-1

Lega D

Gruppo 2: Bielorussia v Lussemburgo 1-0, Moldavia v San Marino 2-0

  • Sabato 13 ottobre

Lega A

Gruppo 1: Olanda v Germania 3-0

Lega B

Gruppo 1: Slovacchia v Repubblica Ceca 1-2

Gruppo 4: Repubblica d’Irlanda v Danimarca 0-0

Lega C

Gruppo 3: Norvegia v Slovenia 1-0, Bulgaria v Cipro 2-1

Lega D

Gruppo 1: Georgia v Andorra 3-0, Lettonia v Kazakistan 1-1

Gruppo 4: Armenia v Gibilterra 0-1, ERJ Macedonia v Liechtenstein 4-1

Giornata quattro

  • Domenica 14 ottobre

Lega A

Gruppo 3: Polonia v Italia 0-1

Lega B

Gruppo 2: Russia v Turchia 2-0

Lega C

Gruppo 1: Israele v Albania 2-0

Gruppo 4: Romania v Serbia 0-0, Lituania v Montenegro 1-4

Lega D

Gruppo 3: Azerbaigian v Malta 1-1, Isole Faroe v Kosovo 1-1

  • Lunedì 15 ottobre

Lega A

Gruppo 2: Islanda v Svizzera 1-2

Gruppo 4: Spagna v Inghilterra 2-3

Lega B

Gruppo 3: Bosnia ed Erzegovina v Irlanda del Nord 2-0

Lega C

Gruppo 2: Estonia v Ungheria 3-3, Finlandia v Grecia 2-0

Lega D

Gruppo 2: Bielorussia v Moldavia 0-0, Lussemburgo v San Marino 3-0

  • Martedì 16 ottobre

Lega A

Gruppo 1: Francia v Germania 2-1

Lega B

Gruppo 1: Ucraina v Repubblica Ceca 1-0

Gruppo 4: Repubblica d’Irlanda v Galles 0-1

Lega C

Gruppo 3: Norvegia v Bulgaria 1-0, Slovenia v Cipro 1-1

Lega D

Gruppo 1: Kazakistan v Andorra 4-0, Lettonia v Georgia 0-3

Gruppo 4: Armenia v ERJ Macedonia 4-0, Gibilterra v Liechtenstein 2-1

Giornata cinque

  • Giovedì 15 novembre

Lega A

Gruppo 2: Belgio v Islanda 2-0

Gruppo 4: Crozia v Spagna 3-2

Lega B

Gruppo 3: Austria v Bosnia ed Erzegovina 0-0

Lega C

Gruppo 2: Grecia v Finlandia 1-0, Ungheria v Estonia 2-0

Lega D

Gruppo 1: Kazakistan v Lettonia 1-1, Andorra v Georgia 1-1

Gruppo 2: San Marino v Moldavia 0-1, Lussemburgo v Bielorussia 0-2

  • Venerdì 16 novembre

Lega A

Gruppo 1: Olanda v Francia 2-0

Lega B

Gruppo 1: Slovacchia v Ucraina 4-1

Gruppo 4: Galles v Danimarca 1-2

Lega C

Gruppo 3: Cipro v Bulgaria 1-1, Slovenia v Norvegia 1-1

Lega D

Gruppo 4: Liechtenstein v ERJ Macedonia 0-2, Gibilterra v Armenia 2-6

  • Sabato 17 novembre

Lega A

Gruppo 3: Italia v Portogallo 0-0

Lega B

Gruppo 2: Turchia v Svezia 0-1

Lega C

Gruppo 1: Albania v Scozia 0-4

Gruppo 4: Serbia v Montenegro 2-1, Romania v Lituania 3-0

Lega D

Gruppo 3: Azerbaigian v Isole Faroe 2-0, Malta v Kosovo 0-5

Giornata sei

  • Domenica 18 novembre

Lega A

Gruppo 2: Svizzera v Belgio 5-2

Gruppo 4: Inghilterra v Crozia 2-1

Lega B

Gruppo 3: Irlanda del Nord v Austria 1-2

Lega C

Gruppo 2: Ungheria v Finlandia 2-0, Grecia v Estonia 0-1

Lega D

Gruppo 2: San Marino v Bielorussia 0-2, Moldavia v Lussemburgo 1-1

  • Lunedì 19 novembre

Lega A

Gruppo 1: Germania v Olanda 2-2

Lega B

Gruppo 1: Repubblica Ceca v Slovacchia 1-0

Gruppo 4: Danimarca v Repubblica d’Irlanda 0-0

Lega C

Gruppo 3: Cipro v Norvegia 0-2, Bulgaria v Slovenia 1-1

Lega D

Gruppo 1: Andorra v Lettonia 0-0, Georgia v Kazakistan 2-1

Gruppo 4: Liechtenstein v Armenia 2-2, Macedonia v Gibilterra 4-0

  • Martedì 20 novembre

Lega A

Gruppo 3: Portogallo v Polonia 1-1

Lega B

Gruppo 2: Svezia v Russia 2-0

Lega C

Gruppo 1: Scozia v Israele 3-2

Gruppo 4: Serbia v Lituania 4-1, Montenegro v Romania 0-1

Lega D

Gruppo 3: Kosovo v Azerbaigian 4-0, Malta v Isole Faroe 1-1

Dopo la Fase Leghe

Sorteggio fase finale (Vincitrici Gruppo Lega A): Lunedì 3 dicembre 2018

  • Fase finale: 5–9 giugno 2019

Sorteggio spareggi UEFA EURO 2020: 22 novembre 2019

  • Spareggi UEFA EURO 2020: 26–31 marzo 2020

Uefa Nations League 2018-2019: i gironi

Come detto in precedenza ogni Lega sarà divisa in quattro gironi. I gironi delle Leghe A, B e C saranno composti da 3 squadre ciascuno, mentre quelli della Lega D avranno quattro squadre ognuno. Questa la composizione gruppo per gruppo

LEGA A

GIRONE 1: Olanda, Francia, Germania

GIRONE 2: Islanda, Svizzera, Belgio

GIRONE 3: Polonia, Italia, Portogallo

GIRONE 4: Croazia, Inghilterra, Spagna

LEGA B

GIRONE 1: Repubblica Ceca, Ucraina, Slovacchia

GIRONE 2: Turchia, Svezia, Russia

GIRONE 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria

GIRONE 4: Danimarca, Repubblica D’Irlanda, Galles

LEGA C

GIRONE 1: Israele, Albania, Scozia

GIRONE 2: Estonia, Finlandia, Grecia

GIRONE 3: Cipro, Bulgaria, Norvegia

GIRONE 4: Lituania, Montenegro, Serbia

LEGA D

GIRONE 1: Andorra, Kazakistan, Lettonia, Georgia

GIRONE 2: San Marino, Moldavia, Lussenburgo, Bielorussia

GIRONE 3: Kosovo, Malta, Isole Faroer, Azerbaigian

GIRONE 4: Gibilterra, Liechtenstein, Armenia, Macedonia


Uefa Nations League 2018-2019: le partite

Con la divisione in Leghe in base al ranking, saranno molte le grandi sfide che vedremo nel corso di questa Uefa Nations League. Si comincia il 6 settembre con l’esordio dei Campioni del Mondo della Francia, che se la vedranno con la grande voglia di rivalsa della Germania. Si prosegue poi l’8 settembre con l’affascinante Inghilterra-Spagna, dove ci sarà l’esordio di Luis Enrique sulla panchina delle furie rosse. Si passa poi ad un ottobre di fuoco con i vice campioni del mondo della Croazia che se la vedranno con l’Inghilterra di Alli e Harry Kane. Si chiude poi a novembre, sempre con la squadra di Dalic che affronterà la Spagna.