Vignola eroe di Basilea: la Coppa delle Coppe è della Juve – 16 maggio 1984

La Juventus batte il Porto il 16 maggio 1984 e vince la Coppa delle Coppe, riscattando la delusione della finale di Coppa Campioni persa un anno prima contro l’Amburgo

Il gol di Felix Magath, nella finale di Coppa Campioni persa contro l’Amburgo, era un incubo da scacciare il più velocemente possibile. E quella Juventus, la Juventus granitica di Giovanni Trapattoni, conosceva soltanto un modo per cancellare le delusioni: vincere. E così, un anno dopo la notte di Atene, la Vecchia Signora ha nuovamente la chance di alzare al cielo un trofeo internazionale. Non è la Coppa dei Campioni, ma la Coppa delle Coppe. Non è l’Amburgo lo sparring partner dei bianconeri, ma il Porto. E il 16 maggio del 1984 arriva il momento più bello, il momento da vivere senza prendere fiato, per cercare di portare a casa la coppa, in una Torino che non vedeva l’ora di festeggiare anche in campo internazionale.

A Basilea, per l’occasione riempita di tifosi bianconeri, la Juventus scende in campo con la testa giusta. E con una maglia che le porterà quasi sempre fortuna nelle finali: quella gialloblù. Beniamino Vignola, la grande rivelazione della stagione 1983-1984, porta in vantaggio la Juve. La sua conclusione forte e precisa non lascia scampo al portiere avversario. Il Porto reagisce con grande orgoglio e al 29′ riesce ad agguantare il pareggio grazie ad una conclusione di Sousa che trafigge Stefano Tacconi, fino a quel momento impeccabile.

Ma il primo tempo riserva ancora due sorprese: la prima è il gol di Boniek, che seppur sbilanciato riesce a segnare sfruttando uno splendido suggerimento del solito Vignola. Ma non solo, perché allo scadere della prima frazione di gioco Stefano Tacconi ha modo di rifarsi compiendo un doppio miracoloso intervento salvando il risultato. La grande tenuta difensiva della squadra di Trapattoni sarà la chiave della ripresa, quando il Porto di fatto non si rende quasi mai pericoloso. E così capitan Scirea può sollevare il trofeo al cielo: la Coppa delle Coppe è della Juventus.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.