Zinedine Zidane e il capolavoro di Glasgow – 15 maggio 2002 – VIDEO

Zinedine Zidane artista del calcio, che nella finale di Champions League Real Madrid-Bayer Leverkusen del 15 maggio 2002 deliziò Glasgow con un gol capolavoro

Quando toccava il pallone, con il destro o con il sinistro, il calcio diventava poesia. Zinedine Zidane era un poeta, un artista, uno che sapeva sempre fare la cosa giusta al momento giusto. Aggiungendo anche un pizzico di magia. Quando lascia la Juventus per approdare al Real Madrid, per diventare uno dei tanti galattici fra i galacticos, le perplessità non erano certo poche. Ma sul campo Zizou ha saputo sedarle a modo suo. A suon di gol, di giocate da autentico fuoriclasse, di colpi che rimarranno scolpiti nella storia di uno sport che lo ha visto primeggiare. Ha incantato Torino, ha deliziato Madrid e si è tolto la soddisfazione di vincere un mondiale e un europeo con la nazionale francese. Non proprio un’impresa di poco conto.

Il tocco di classe più bello, forse il più importante della sua straordinaria carriera di trionfi, lo diede in finale di Champions League del 2002. Era il 15 maggio e il Real Madrid sfidava la sorpresa Bayer Leverkusen. Raul porta in vantaggio i blancos, ma il pareggio di testa di Lucio pareggia i conti. Ci vuole un episodio per cambiare le sorti di una finale equilibratissima. Ed è proprio in quel momento che Zidane sale in cattedra. Al 45′, poco prima di rientrare negli spogliatoi, Roberto Carlos mette in mezzo un pallone non facile da controllare.

Non facile per i giocatori normali, ma non per Zidane. Che con il sinistro colpisce splendidamente un pallone che si insacca alle spalle di Butt, trafitto dal colpo del fuoriclasse francese. Il capolavoro di Glasgow è diventato storia. E per sua fortuna Zidane trovò in Iker Casillas un grande alleato in quella finalissima, visto che il portiere spagnolo fu protagonista di un secondo tempo superlativo, che consegnò la Champions League al Real Madrid. Rendendo decisiva l’incredibile prodezza di Zidane.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.