Ronaldo e il caso di stupro: il comunicato della Juventus

Share

La società bianconera ha pubblicato su Twitter un comunicato in difesa della professionalità di Cristiano Ronaldo dopo lo scandalo stupro

Cristiano Ronaldo è nel centro di una bufera che rischia di influenzare quantomeno la sua stagione, se non la sua futura carriera. Le accuse di stupro ai danni di Kathryn Mayorga nel 2009 a Las Vegas hanno scosso il campione portoghese e il suo mondo. Sia Save The Children che la EA Sports rischiano di annullare i contratti di sponsorizzazione con CR7, e lo stesso fuoriclasse si è espresso sui social per smentire tutto.

json='{"targeting":{"page_tec":["amp"]}}'>

La Juventus ha voluto mostrare vicinanza al suo attaccante. La società ha infatti pubblicato un comunicato ufficiale a difesa di CR7: «Cristiano Ronaldo ha dimostrato in questi mesi la sua grande professionalità e serietà, apprezzata da tutti alla Juventus. Le vicende risalenti a quasi 10 anni fa, non modificano questa opinione, condivisa da chiunque sia entrato in contatto con questo grande campione». Una vicenda complicata per i bianconeri e per lo stesso portoghese, che sembra tutto tranne che vicina dal concludersi.


L’obiettivo del team di avvocati ed esperti del portoghese è evidenziare tutte le criticità delle accuse. Il fatto che nella prima denuncia sporta dalla ragazza a poche ore dalla notte del 13 giugno 2009 lei non faccia mai il nome di Ronaldo, contattato poi da un avvocato per la lunga trattativa che porta al patto di riservatezza firmato a inizio 2010 dietro il versamento di 375mila dollari alla donna. I legali dell’attaccante vedono più la voglia di avere un risarcimento economico da un vip che una voglia di giustizia.

Questo sito utilizza cookies.

Read More