Connettiti con noi

Calcio italiano

Sampdoria, i bilanci piangono dopo l’arresto di Ferrero: i dettagli

Pubblicato

su

Ferrero
Ascolta la versione audio dell'articolo

Bilancio Sampdoria: i conti blucerchiati piangono. Ecco l’analisi della situazione finanziaria in cui verte il club di Massimo Ferrero

Dopo l’arresto del Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha fatto emergere alcuni dati sui bilanci in rosso della società. Ora c’è fretta per i blucerchiati di trovare un compratore. Ecco quanto rivelato dall’edizione odierna de Il Corriere dello Sport sui conti blucerchiati.

BILANCIO SAMPDORIA – «Se la perdita ufficiale diceva 14,7 milioni di euro, quella reale era di 51 milioni al netto di accorgimenti contabili consentiti da bizzarri decreti di emergenza. La società ha infatti sospeso l’ammortamento della rosa spostando 36 milioni di costi al futuro. Al 31 dicembre la Samp aveva 71 milioni di patrimonio netto, di cui all’attivo 56 di valori rivalutati (non dunque ricchezza finanziaria), 3,2 di imposte anticipate e 18 milioni di crediti verso società di Ferrero il cui recupero è arduo da pronosticare. Nel primo semestre 2021 la Samp ha già maturato 20 milioni di perdita che eroderanno di più il patrimonio. Il problema della Samp riguarda il crollo del player trading: 52 milioni nel 2019, 14 milioni nel 2020. Con ricavi da stadio minuscoli (5 milioni nel periodo pre-Covid)».

CONTINUA SU SAMPDORIA NEWS 24