Brescia: 3-0 contro il Trento, i commenti post-partita

© foto www.imagephotoagency.it

Tre reti, tutte nel primo tempo, per la terza “sgambata” stagionale del Brescia di mister Iachini. A sbloccare la situazione di parità  un rigore trasformato di potenza e precisione dall’Airone Andrea Caracciolo dopo un fallo su Taddei. Il raddoppio è arrivato al 34′ con una gran conclusione dalla distanza di Budel, mentre Possanzini a chiuso i conti con un tocco ravvicinato al 38′.

Intanto il calendario ha stabilito che il primo ostacolo per le “rondinelle” sarà  il Parma, in trasferta. Esordio casalingo alla seconda contro il Palermo. Seguono la trasferta veronese col Chievo, l’incontro casalingo con la Roma e le due trasferte consecutive con Bari e Lazio. Ultima giornata in casa contro la Fiorentina.

RICCARDO TADDEI (attaccante Brescia): “Mi ritengo soddisfatto dell’andamento della partita. Da qualche giorno stiamo sviluppando in ritiro questo variazione rispetto al già  collaudato 3-5-2 e posso dire che l’esito può definirsi soddisfacente. Si sta lavorando molto da quando abbiamo iniziato il ritiro: è normale che possa mancare un po’ di brillantezza. Io via dal Brescia? Fino ad ora non ho ancora sentito dire dalla società  che non rientro nei piani: qualora fosse così farò le mie valutazioni ma al tempo stesso sarei molto deluso perchè credo di aver dato qualcosa a Brescia sotto il profilo umano e anche tecnico”.

GIUSEPPE IACHINI (allenatore Brescia): “Quella di stasera è stata una buona sgambata, ma è chiaro che dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci. I ragazzi si sono comunque mossi bene. Il calendario? Partire da Parma non sarà  certamente facile: loro lo scorso campionato hanno chiuso all’ottavo posto e sono una buona squadra. Sarà  un inizio importante, tosto: starà  a noi farci trovare pronti. Il 4-3-1-2 come alternativa al 3-5-2? Non so, per ora stiamo solo lavorando a questa soluzione. Eder a Brescia? E’ un gran giocatore”¦ La società  si sta muovendo per costruire un gruppo di livello”¦ Baiocco? Ha avuto una proposta importante: sta al ragazzo valutarla. Nel caso dovesse partire Davide credo che la società  si muoverebbe per rimpiazzarlo”.

ALESSANDRO BUDEL (centrocampista Brescia): “Sono contento di partire da Parma “? ha esordito Budel riferendosi alla composizione del calendario della serie A -. Per me sarà  sicuramente un inizio particolare. Il test di questa sera ha dato buone indicazioni: sono felice anche per il gol. Riguardo al mio ruolo posso dire che di solito gioco davanti alla difesa: ora il mister sta facendo delle prove e non ci son problemi. Dal mercato mi aspetto che la squadra ne esca rinforzata: chi verrà  si troverà  di fronte un gruppo valido e compatto”.

Amichevole
BRESCIA-TRENTO 3-0 (3-0)
BRESCIA 1�°T (4-3-1-2): Sereni; Zambelli, Mareco, Zoboli, Dallamano; Baiocco, Cordova, Budel; Taddei; Caracciolo, Possanzini.
BRESCIA 2Ã?°T (4-3-1-2): Arcari; Martinez Vidal (38′ Kamalu), Mareco (23′ Zoboli), De Maio, Berardi; Vass, Budel, Hetemaj; Kone; Feczesin, Possanzini. (A disposizione: Leali, Ciaghi, Bega, Fantoni). Allenatore: Giuseppe Iachini.
TRENTO: Della Pietra, Krah, Balducci, Calandrelli, Lonighi, Zingrillo, Ligarotti, Dell’Anna, Atomei, Pontalti, Riberto. (A disposizione: Pea, Debellis, Casagrande, Adami, Faes, Bommassar, Paissan, Raffaelli, Pedrai, Vitti, Piroli, Gattamelata). Allenatore: Uber Manfredini.
ARBITRO: Novellino di Brescia.
RETI: 21′ pt rigore Caracciolo, 34′ pt Budel, 38′ pt Possanzini.
Note: serata fresca e ventosa. Terreno di gioco in perfette condizioni. Spettatori: 300 circa. Ammoniti: nessuno. Espulsi: nessuno. Calci d’angolo: 6-1 per il Brescia. Recupero: 0′ e 0′.

Fonte | BresciaOnline.it