Connettiti con noi

Champions League

Juventus in Champions League ma Ceferin non si arrende: le prossime mosse

Pubblicato

su

ceferin

Juventus in Champions League: ma Ceferin non si arrende. Ultime sul contenzioso tra Uefa e Superlega

La Juventus è stata ufficialmente ammessa alla prossima edizione della Champions League ma la Uefa e in particolare il suo presidente Aleksander Ceferin non hanno ancora seppellito l’ascia di guerra. Ne scrive Gazzetta questa mattina.

«A Nyon non avevano avuto altra scelta che sospendere il procedimento contro bianconeri, Barça e Real, dopo che l’ordinanza del Tribunale del commercio di Madrid era stata notificata in Svizzera. Si tratta della richiesta del giudice spagnolo alla Corte di GiustiziaU e di chiarire se quello di Uefa e Fifa sia un “abuso di posizione dominante”. In attesa di un pronunciamento della Corte Europea, tutto daf ermare.

La Uefa del resto, nonostante la posizione “guerreggiante” di Ceferin, sapeva che a un eventuale esclusione dei club sarebbe seguito un appello al Tas e una sospensiva Ue. L’ente europeo però resta convinto di «aver rispettato le leggi europee»ed è pronto a riaprire il procedimento «il prima possibile», stando alle parole del suo presidente. Insomma, nonostante negli ultimi giorni si siano aperti spiragli di una trattativa per chiudere la questione con multe e discussioni comuni sul futuro delle competizioni, la prospettiva della battaglia legale resta viva».

Advertisement