Connettiti con noi

Champions League

Lipsia, guaio Covid: Marsch e Gulacsi positivi, saltano il Brugge

Pubblicato

su

Marsch e Gulacsi, allenatore e portiere del Lipsia, sono risultati positivi al Covid. Entrambi non giocheranno la gara con il Brugge

Tramite il proprio sito ufficiale, il Lipsia ha comunicato la positività al Covid di Jesse Marsch e Peter Gulacsi, rispettivamente allenatore e portiere del club. Entrambi salteranno la trasferta di Champions di domani in casa del Brugge.

COMUNICATO – «Il capo allenatore della RBL Jesse Marsch è risultato positivo al test per il Covid-19, come rivelato dai test in preparazione alla partita di Champions League contro il Club Brugge. Marsch, che è completamente vaccinato, è stato separato dalla squadra non appena è stato reso noto il risultato positivo del test, ha iniziato il suo isolamento a casa e non si recherà in Belgio. Péter Gulácsi è risultato positivo anche lui a un test a flusso laterale, il cui risultato è stato confermato da un successivo test PCR. Anche il nostro capitano resterà a casa».