Milan, super mercato nonostante il FPF: in arrivo Djalo, altri due innesti nel mirino

© foto www.imagephotoagency.it

Il Fair Play non sembra bloccare il Milan, che dopo Paquetà è pronto ad abbracciare Piatek e Djalò. Nel mirino un centrocampista e un esterno

Il Milan è certamente la big di Serie A più attiva in questo mercato di gennaio, nonostante il FPF. Arrivato Paquetà, bloccato in estate, è prossimo a vestire il rossonero anche Krzysztof Piatek. Un nuovo incontro martedì tra Leonardo e i dirigenti del Genoa dirimerà gli ultimi dettagli, poi il polacco potrà vestire il rossonero tra la sfida con il Napoli di Serie A e quella di Coppa Italia. Ma non finisce qui, perché ieri è arrivata la fumata bianca per il promettente centrale difensivo dello Sporting Lisbona, Tiago Djalò. Adesso, gli sforzi di Leonardo e Maldini si concentreranno a centrocampo e magari anche sugli esterni d’attacco, soprattutto se Calhanoglu dovesse restare.

Per la mediana sono stati incassati i no per Sensi, Duncan e Diawara.De ZerbiAncelotti sarebbero disposti a liberarsi dei propri giocatori, il primo per motivi di qualità tecnica, il secondo soprattutto per numero di giocatori in quel ruolo. Vista anche la situazione in bilico di Allan, rischiare di liberare l’ex Bologna sarebbe un azzardo. Si faranno tentativi nelle prossime settimane, ma ad ora le trattative sono bloccate. Sul fronte esterni è vivo l’interesse per Arnaut Groeneveld Danjuma, promettente classe ’97 del Bruges, con un’offerta che potrebbe arrivare nei prossimi 10 giorni. Carrasco continua a piacere, ma i costi per strapparlo dalla Cina sono proibitivi, così come quelli che portano a Gelson Martins dell’Atletico, nel mirino anche del Monaco. Infine c’è da annotare l’interessamento per Djenepo, classe ’98 dello Standard Liegi