Ronaldo chiude la polemica: «Cambio con il Milan? Non stavo bene, zero problemi con Sarri»

Ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo conferma la versione di Sarri sul cambio in Juventus-Milan: «Ho cercato di aiutare la squadra da infortunato, nessuna polemica»

Polemica chiusa. La scelta di Maurizio Sarri di far uscire Cristiano Ronaldo durante Juventus-Milan aveva fatto scatenare l’ira del fuoriclasse portoghese, che aveva addirittura abbandonato lo stadio prima del fischio finale. Ora lo stesso Ronaldo chiude la polemica ai microfoni di “O Jogo” dopo Portogallo-Lussemburgo.

SARRI – «Nelle ultime tre settimane sono stato limitato. Non c’era polemica nel mio gesto dopo il cambio contro il Milan, anche se sapete tutti che non mi piace essere sostituito. Ho provato ad aiutare la Juventus anche giocando da infortunato ed essere sostituito non piace a nessuno. Ma lo capisco, perché non stavo bene, come non ero al 100% in queste due partite».

PRESTO AL TOP – «Quando mi devo sacrificare lo faccio, perché avevamo molte partite importanti in ballo. Con la Juve c’è l’Inter che ci mette molta pressione, con il Portogallo sapevamo che se non avessimo vinto entrambe le partite avremmo potuto essere fuori dall’europeo. Nella mia carriera non ho mai avuto grandi infortuni, grazie a Dio, ma sapevo di essere limitato come lo sapeva il club. Tornerò al 100% il prima possibile»