Connettiti con noi

Hanno Detto

Spalletti: «Il Napoli gioca un buon calcio. Serie A piena di insidie»

Pubblicato

su

Spalletti

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese: le sue dichiarazioni

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

VITTORIA – «Sono soddisfatto della prestazione della squadra, che ha cercato per tutti i novanta minuti di fare bene ogni cosa. Eccetto i primi venti minuti dove volevamo sfondare senza creare il palleggio che facesse perdere ordine all’Udinese, l’atteggiamento è stato costante. Poi servono anche le giocate, come quella di Insigne che da 25 metri fa un pallonetto col portiere in uscita. Ci vuole il gol di Lozano, la personalità di Koulibaly che ogni volta crea problemi devastanti per via della sua personalità. La squadra ha giocato un buon calcio».

SERIE A – «Il campionato è lungo e ci sono tante insidie, ma la squadra ha qualità tecniche. Bisogna capire quante partite riusciremo a giocare a questi livelli. Ci sono squadre fortissime come il Milan che è attrezzato e ripropone sempre un buon gioco. L’Inter ha lavorato bene sostituendo chi è partito, si vede la forza del centrocampo. La nostra forza è l’ambiente che ci assedia d’amore per questo club, e poi abbiamo calciatori di qualità. Noi siamo forti, ma ci sono squadre fortissime».

RRAHMANI – «».

FABIAN RUIZ – «In passato ha giocato in questo ruolo facendo grandi partite, alternando però qualche errore nel tenere palla. A lui piace trascinarla. Invece questa sera ha giocato a due tocchi, lui annusa il vuoto dove poter giocare. Gioca corto e lungo, è fisico. Può diventare un play importante. Avere Anguissa che copre le spalle ci completa, perché gli altri sono calciatori più tecnici e propensi all’attacco».