Connettiti con noi

Calcio Estero

Ancelotti: «La Superlega non si può fare. Diamo valore alle competizioni nazionali»

Pubblicato

su

Ancelotti

Carlo Ancelotti ha parlato della Superlega e della sua contrarietà a farla nascere

Carlo Ancelotti, allenatore dell’Everton, ha rilasciato una lunga intervista a The Athletic dove ha parlato anche della Superlega europea esprimendo un parere negativo.

«È chiaro che se le competizioni nazionali perdono di interesse e intrattenimento, allora il concetto di una Superlega attrae più potere. Per un tifoso, se io arrivo al punto in cui l’Everton non può sperare di battere il Manchester City, allora non lo guarderò. Preferirei guardare il Manchester City contro il Barcellona perché sarebbe più interessante. Ma per me la Superlega non si può fare. Abbiamo la Champions League: è abbastanza, giusto? La Champions mette già i migliori di fronte ai migliori, ma il futuro del calcio deve dare più valore alle competizioni nazionali. Il calendario è già molto difficile per com’è. I giocatori non riposano mai».