Bologna, ciò che si chiede a Dijks

bologna mbaye
© foto www.imagephotoagency.it

In queste prime amichevoli del Bologna si intravede l’importanza offensive che viene chiesta a Dijks. Si crea una asimmetria tattica

In queste prime amichevoli del Bologna si sta vedendo molto dell’approccio tattico della stagione precedente (lo si vede nella slide sopra, anche se Dijks è fuori inquadratura). Soprattutto nell’uscita della palla. Si forma una linea a 3 in fase di impostazione, con asimmetria tra i laterali.

Il terzino destro, che sia Tomiyasu o Mbaye, fa il terzo centrale di difesa. Al contrario, Dijks si spinge subito molto in avanti per dare ampiezza in avanti. D’altronde, l’esterno olandese  è fondamentale nelle sovrapposizioni per dare pericolosità offensiva ai felsinei.