Brasile-Argentina, Scaloni con Lo Celso e Di Maria prova il tutto per tutto

Argentina Lo Celso
© foto www.imagephotoagency.it

Con Lo Celso e Di Maria, l’Argentina è passata a un 424 molto offensivo. Non è bastato per recuperare il risultato

Nel secondo tempo di Brasile-Argentina, per provare a recuperare il punteggio, Scaloni ha inserito Lo Celso e Di Maria passando a una formazione iper offensiva.

La si vede nella slide sopra. Di fatto si è passati a un 424/4114 con Messi centrocampista vicino a Paredes, Lo Celso a destra, Di Maria a sinistra e Aguero e Lautaro Martinez in mezzo. C’era poi una leggera asimmetria: Di Celso entrava dentro il campo, mentre Di Maria era molto più defilato. Questo assetto ha aumentato i problemi in transizione negativa, ogni volta che l’Argentina perdeva palla soffriva le ripartenze del Brasile.