Bundesliga, focus sulla quarta giornata

© foto www.imagephotoagency.it

32 reti: Dortmund solo in testa, belle prove di Schalke e Amburgo

La quarta giornata della Bundesliga si è aperta martedì scorso con Friburgo-Bayern Monaco, giocata infrasettimanalmente per l’impegno in Supercoppa Europea dei bavaresi, poi vittoriosi sul Chelsea. A Friburgo finisce 1-1; Bayern in vantaggio nel primo tempo con Shaqiri e poi incapace di chiudere, viene raggiunto nel finale dalla rete di Hofler per il generoso Friburgo. Forse con la testa già alla Supercoppa, per il Bayern un punto stretto ma comunque non da buttare.

Sabato pomeriggio il “grosso” del quarto turno: il Mainz cade ad Hannover dove perde 4-1, conoscendo la prima sconfitta stagionale. Mainz momentaneamente in vantaggio col solito Nicolai Muller, poi supremazia Hannover, che raggiunge proprio la squadra di Tuchel a 9 punti in classifica. Stesso punteggio in Borussia Monchengladbach-Werder Brema. Qui, in grande evidenza per i padroni di casa gli spunti di Raffael e Kruse, per il 4-1 finale ai danni di un Werder Brema, ancora in crisi d’identità. Il Wolfsburg vince 2-0 sull’Herta Berlino, che coglie così la prima sconfitta stagionale; succede tutto a fine primo tempo, con due reti in due minuti di Olic e Diego (rigore) che chiudono la partita. L’Augsburg va a vincere a Norimberga; nell’ultimo quarto d’ora espulso Pinola (unico rosso di giornata) del Norimberga e poco dopo rete decisiva di Vogt che regala tre punti preziosissimi agli ospiti. L’Amburgo travolge l’Eintracht Braunschweig 4-0 trascinato dal leader Van der Vaart, autore del vantaggio; prima vittoria per gli anseatici, Braunschweig ancora fermo a zero punti.

Il big-match di giornata tra Schalke 04 e Bayer Leverkusen vede vittoriosi i padroni di casa del nuovo arrivo Kevin Boateng per 2-0. Per lo Schalke partita vinta meritatamente con una rete per tempo di Hoger e Farfan (rigore). Bayer sottotono, alla prima sconfitta in campionato.

Domenica lo Stoccarda travolge 6-2 l’Hoffenheim, vittima di amnesie difensive alquanto gravi. Tripletta per Ibisevic nello Stoccarda, che guadagna i primi tre punti della stagione.

Ha chiuso il turno Eintracht Francoforte-Borussia Dortmund, terminata 1-2. I gialloneri, momentaneamente raggiunti da Kadlec, vincono a grazie alla doppietta di Mkhitaryan. Francoforte molto ostico,che forse avrebbe meritato il pareggio. La squadra di Klopp è in testa alla classifica, unica a punteggio pieno dopo quattro giornate.