Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Inter, Young e Perisic in uscita: ecco i sostituti

Pubblicato

su

Calciomercato Inter: Ivan Perisic ed Ashley Young non rimarranno in nerazzurro. Marotta e Ausilio pensano già ai nomi dei possibili sostituti

In attesa del faccia a faccia tra Steven Zhang e Antonio Conte, l’Inter è già al lavoro per cercare di soddisfare le richieste della proprietà. C’è un monte ingaggi da alleggerire e una rosa da ringiovanire: queste sono state le linee guida dettate da Suning, e da qui bisogna partire parlando di futuro. Come riporta La Gazzetta dello Sport a sinistra sarà rivoluzione, con l’addio certo di Young (contratto in scadenza il 30 giugno) e quello quasi scontato di Ivan Perisic.

Il croato ha un contratto in scadenza nel 2022 e un ingaggio da 5 milioni netti a stagione che pesa enormemente sul bilancio. E dopo due stagioni comunque positive, col Triplete col Bayern nel 2020 e il tricolore quest’anno, la prossima estate sarà l’ultima nella quale l’Inter potrà provare a monetizzare la sua partenza. Magari sperando anche in un Europeo da protagonista.

Il club nerazzurro vuole rinforzare la fascia sinistra dopo che i giocatori che l’hanno occupata negli ultimi anni (da Asamoah a Biraghi fino a Dalbert) non hanno rispettato le aspettative. Saranno almeno due le pedine da inserire nella rosa nerazzurra: il primo è Federico Dimarco, esploso sotto la gestione Juric, che tornerebbe utile sia per posizione (può giocare anche nella difesa a tre) sia per un discorso liste UEFA.

Poi c’è una lista di possibili nuovi titolari, dove i nomi in ballo sono quelli soliti. Profili internazionali, di esperienza e personalità, per un nuovo salto di qualità. Marcos Alonso ed Emerson Palmieri sono in uscita dal Chelsea, dove entrambi sono arrivati su richiesta di Conte. Conoscono la Serie A e hanno voglia di ritornare a sentirsi importanti dopo stagioni difficili in Inghilterra. Poi occhio a Filip Kosticdell’Eintracht, 26 gol e 46 assist in tre stagioni a Francoforte. Una forza della natura su cui però servirebbe un sacrificio importante.