Chievo, Thereau: ?Bello segnare a Buffon. Pellissier..?

© foto www.imagephotoagency.it

CHIEVO VERONA THEREAU – Non è riuscito a strappare un risultato positivo, ma può consolarsi con un gol Thereau, che ieri per 15 minuti ha messo in affanno la Juventus. «Sono contento, perché fare gol alla Juve ed a quello che forse è il miglior portiere del mondo è sicuramente importante. Per quanto riguarda la partita, nel primo tempo abbiamo lasciato troppo spazio ai bianconeri e questo non va bene. Avevamo voglia di continuare sulla stessa strada della vittoria contro la Lazio ma siamo stati un po’troppo timidi, abbiamo fatto fatica a mettere loro pressione. Sembrava che loro giocassero in tredici, avevano sempre un uomo libero. Nella seconda frazione siamo stati un po’più equilibrati, abbiamo avuto qualche opportunità ma purtroppo non l’abbiamo concretizzata. Io sto giocando in un ruolo che mi piace molto, difendo un po’ meno ed ho più libertà sul campo. Nel primo tempo ho fatto fatica a trovare gli spazi giusti per far male a questa Juve però nel secondo tempo mi sono sentito meglio. Penso che la Juventus si sia dimostrata anche oggi la squadra più forte del campionato. Noi comunque abbiamo la squadra, lo staff tecnico e la società per fare bene e spero che quest’anno la salvezza arrivi il prima possibile. Dobbiamo continuare ad impegnarci come stiamo facendo per far vedere un Chievo di qualità e valore», l’analisi del match e del momento dell’attaccante del Chievo Verona a L’Arena.

Il calciatore francese ha poi parlato di capitan Pellissier: «È normale che non possa vivere bene questo momento. È un campione, ha vissuto tanti anni in serie A, andando in doppia cifra. È sempre il capitano. Un giocatore importante che cercheremo di mettere in condizione di fare al meglio quando entrerà in campo. Ha segnato il gol decisivo contro la Roma. E sono convinto che ne segnerà tanti altri importanti nel corso di questa stagione».