Connettiti con noi

Calcio Estero

Il De Klassieker finisce 1-1 – Eredivisie, il punto della 17ª giornata

Pubblicato

su

Feyenoord e Ajax non si fanno male: finisce 1-1. L’AZ vince e accorcia, ok PSV e Twente in casa – Eredivisie, il punto della 17ª giornata

Si è conclusa la 17ª giornata di Eredivisie, gli highlights sono disponibili gratuitamente su Mola. Nel De Klassieker, Feyenoord e Ajax hanno trovato un pari che, in fin dei conti, non serve a nessuno. L’AZ Alkmaar batte 3-1 il Fortuna Sittard e si porta a -2 dalla vetta, il PSV Eindhoven ritrova il sorriso con il gol di Til e il Twente annichilisce l’insidioso Utrecht.

Nel big match di giornata, Feyenoord e Ajax non hanno tradito le attese a livello di spettacolarità. La sfida del De Kuip si è conclusa 1-1 con il super gol di Paixão al 34′ e il pareggio dei lancieri con l’autogol di Wieffer al 71′. Nel finale, i Rotterdammers hanno avuto l’opportunità di piazzare il colpaccio, ma il campione del mondo Geronimo Rulli, portiere ajacide, ha respinto il fuoco ravvicinato di Santiago Gimenez.

L’AZ Alkmaar, ormai, non è più una sorpresa. La squadra di Pascal Jansen ha travolto per 3-1 il Fortuna Sittard, ottenendo una vittoria che conferma che i Kaaskoppen vogliono rimanere nei giochi per il titolo fino alla fine. Dani de Wit ha aperto le marcature dopo 3 minuti, ma poi i limburgers hanno trovato il pari su rigore, con il solito Burak Yilmaz. Poi, la squadra di Alkmaar sigilla i tre punti prima con l’autogol di Ximo Navarro propiziato da Odgaard, e poi con il consueto gol prorompente di Vangelis Pavlidis. Tre punti e secondo posto – meritato – per l’AZ.

Dopo 90′ di fatica e di battaglia agonistica, il PSV Eindhoven trova la prima vittoria del dopo-Gakpo e dopo-Madueke. Per superare il Vitesse, ai boeren è bastato un gol di Guus Til, ex Feyenoord, ma è evidente che la squadra di van Nistelrooij abbia perso quell’armonia offensiva che possedeva quando aveva le sue stelle. Nella giornata di ieri, il PSV ha chiuso per l’acquisto in prestito secco di Fabio Silva dall’Anderlecht. Nell’estate 2020, il classe 2002 scuola Porto fu acquistato dal Wolverhampton per 40 milioni. E ora può essere una pedina che può fare molto comodo ai boeren.

Tra le mura amiche, il Twente ha trionfato per 2-0 contro l’ostacolo Utrecht. Apre Cerny nel primo tempo, chiude Misidjan nella ripresa. Trascinata dai suoi esterni offensivi, la squadra di Ron Jans vola e rimane attaccata al treno delle big. Il primo posto appartiene sempre al Feyenoord, che ha 38 punti in classifica. Sotto ai Rotterdammers, troviamo quattro squadre in tre punti: AZ Alkmaar 36, PSV Eindhoven 35, Twente 34 e Ajax (quinto) 33. L’Eredivisie entra nel vivo, e lo spettacolo è assicurato.

News

video